PoeticHouse - Il Portale dei Poeti e della Poesia
Pubblicata il 07/10/2008
Mi sveglio al mattino
e voglio sporcare il cielo
con tutti i colori
Sto alla finestra
a lasciare che il vento
raffredda il mio volto ...
Che altro potrei aspettarmi?
forse un pò di malinconia
allora sì, ma che va via ...
Oggi il sole mi invita a ballare
e a utilizzare tutte le mie forze
ad essere positivo e mi sento libero ...
Così sono pronto
a ballare con il mondo
in un infinito girotondo
sì, oggi camminerò per le strade
e il mio sorriso sarà libero
nessun pensiero alcun ricordo
tutti potranno domandarmi qualcosa
Sarò raggi di sole
che rientrano negli occhi della gente ...
Oggi voglio vivere un altro giorno
sotto questo splendido cielo blu ...

andrea
  • Attualmente 5/5 meriti.
5,0/5 meriti (1 voti)

oggi la luce del tuo faro è altissima fino a raggiungere la luminosità del sole..e tu stesso sei sole che colpisce amorevolmente le pupille di noi poveri passanti.....come stai Carlito?..da quanto tempo.Torna più spesso a postare le tue poesie su ph...troverai un abbraccio e un'attenzione familiare..ti voglio bene. lo sai.anna

il 07/10/2008 alle 11:58

Carissimo poeta vivere la vita sub speciae poesiae, cioè dal punto di vista del poeta, è meraviglioso, pèrché è l'unico modo che abbiamo per tentare ancora l'approccio della meraviglia, come bambini che mai si saziano della novità.
L'ottimismo radicale di cui sono impregnate le tue poesie mi sono di conforto e di stimolo.
Agostino.

il 07/10/2008 alle 12:23

che gioia per il mio cuore ritrovare due redivivi..Dio sia lodato

il 07/10/2008 alle 12:31

Molto bella. Intravedo anche una spontaneità fanciulla. Complimenti! Fabio.

il 07/10/2008 alle 14:47

Bravo Andrea,
E' bello leggere la tua positività,
il tuo esser pronto a ballare con il mondo,il tuo:
*Sarò raggi di sole
che rientrano negli occhi della gente*
ne abbiamo tutti un gran bisogno di quel tipo di raggi...

Carissimi saluti Summertime

il 07/10/2008 alle 18:09

grazie ,ci volevano i raggi del sole ,un abbraccione cate

il 07/10/2008 alle 18:37

Grazie per i raggi che levi di buon grado verso la gente.
Torneranno a te, ricchi di splendore.
Un caro abbraccio
mati

il 07/10/2008 alle 21:22