Pubblicata il 23/09/2008
Ho una crisi.Sento mordermi la pelle…Ho una crisi...Cade a terra nel buio e mi innalza verso il basso.Ho una crisi k mi rinchiude.Sento la tua ostinazione.Hai una crisi se cadi in Ginocchio nascosta tra la gente immaginaria che abita la tua mente.Ho una crisi,pulsa di vita...pulsa di gioia infinita...hai una crisi e cadi a terra sfinita...cerchi uno schianto di rabbia che sembri vita. Senti la mia crisi muta ed infinita k squarcia la tua crisi. Ho una crisi che sà di lamento... che sà di irraggiungibile...ma ora sò che sei così troppo falsa oh mia crisi...che sei diventata il mio metadone...non sai più farmi cadere a terra,non sai più lasciarmi morire ma hai imparato a curarmi. Preferivo il tuo male perchè mi resta troppo difficile credere nel tuo bene...ho una crisi...o forse stò continuando ad illudermi di averla. Stanco...indecifrabile e monotono...vorrei ancora una crisi...dammi il mio nulla...rivoglio la mia disfunzione che mi continui a rendere ciò che non sono. Oh mia crisi...cercami,tagliami e prendimi...sono qui...nascosto al buio mentre ritaglio il mio cadavere...portami lontano con te...verso il basso ventre lontano dagli umani...nel tuo buio delineato da luci impenetrabili...ti regalerò schizzi del mio sangue porpora e ci laveremo con il mio stesso sangue… oh mia unica amata, dolce,onnisciente crisi...sei l'unica a cui credo...sei la mia unica uscita...sei la mia salvezza...sei l'unica che riesce ancora ad amarmi e non vuole usarmi...riesce ancora a chiedermi e io continuo a darle ogni parte di me...ho una crisi...non ci speravo più...ho una crisi…Una maledetta crisi.Ti maledico.Ti odio.Vorrei non averti mai toccata...ma per quanto mi sforzi riesco solo ad amarti...oh mia crisi...

  • Attualmente 0/5 meriti.
0,0/5 meriti (0 voti)

molto coinvolgente...

il 24/09/2008 alle 07:32

toccante, ben scritto, il ritmo sostenuto è efficace e dà forza a questo racconto poetico...
Ciao
Axel

il 24/09/2008 alle 08:37

Mi domando se ad attrarmi sia stato solo il titolo oppure anche la conseguente lettura...visto che in crisi sono, seppur convalescente e riabilitativa, dopo aver passato una crisi...in cui per poco il mio corpo moriva.

il 24/09/2008 alle 11:56

grazie per i commenti...e voglio citarti delle bellissime parole che nn sono mie ma ke mi ripeto nei momenti difficili...non può piovere per sempre. ciao

il 24/09/2008 alle 16:59