Utente eliminato
Pubblicata il 15/09/2008
Ogni volta che scrivo
tra le righe
IO...
non conosco mai il verbo
non l'ho sò
se lo sò!!!!!!!
se ci stà oppure no

Una misera lettera Acca
che m'intreccia
per cento secondi i pensieri
più rabbiosa che mai
..... dentro me
mai non muta
lo spartito della mia vita confusa
di poeta somaro
che da tempo
non ascolta più nemmeno la musica
IO.....
non l'ho sò
se scrive cosi oppure no
non possiedo la lirica
ne dottorati ne fama
ne di gloria la mia anima a brama

Semplicemente
io ..ho dentro il cuore
una piccola lettera ACCA
tanto bella ma muta
perchè mai si ribella
alla penna
se la uso
come un'artista di strada
in disuso
  • Attualmente 5/5 meriti.
5,0/5 meriti (1 voti)

tu sei grande proprio perche sei cosi' piccolo e ricorda che la grandezza degli umili ,di quelli veri, è immensa,
sei grande caro amico,saluti.

il 15/09/2008 alle 21:29

la piccola H muta ne uccide piu' della spada.

un caro saluto al cavaliere errante della poesia al guascone dei versi .

MAria

il 16/09/2008 alle 08:34

... e questa composizione, sul filo d'una indovinata, sottile ironia... a dispetto di quelli che non sanno -ahiloro, poveracci!- cos'è... VERA Poesia!!!
BRAVO, Leandro!
Ti abbraccio con grandissimo affetto!

il 16/09/2008 alle 15:34

... ho dimenticato di ringraziarti per la apprezzata e gradita dedica, ma... pardon, Leandro, una piccola sottolineatura: io son l'ulisse con la "u" minuscola, perché ce n'è un altro con la U grande e non vorrei che mi si "scippasse"... la dedica!...
Ti pare?...

il 16/09/2008 alle 15:38

de qua e de la'
con tanto affetto.
M.

il 16/09/2008 alle 21:10

lo sai da solo lea che il verso è un fiume libero ,un battito d'ale al vento , un cuore che si scopre ,bravo ,poi hai dedicato una poesia a uno che non si scopre ma sappiamo in tanti quanto vale ,abbraccione cate

il 16/09/2008 alle 21:14