Pubblicata il 06/06/2008
In volo verso casa
le nubi candide
sembrano
statiche ribollire
sotto di me,
luci e ombre
proiettate dal sole
su nubi
come cime rocciose.

Continuo a guardare
dal finestrino
sperando
in un'apertura
nel compatto tappeto
che mi permetta
di vedere,
là sotto,
il mare.
  • Attualmente 5/5 meriti.
5,0/5 meriti (1 voti)

Il volo


A un tratto non sai più cos'è
cielo, mare, onde spumeggianti. ghiacciai?
ti ci trovi immersa con tutto lo stupore
la meraviglia, il fiato attaccato ad un filo,
paura , sgomento svaniscono
in quell'incanto di incertezze
i polsi dolenti che stringevano l'aggancio
mollano la presa lentamente
abbandonandosi alla leggerezza
di quella vista
e volando tra batuffoli di candore
apri la tua anima all'incomprensibile
grandezza di Dio.

un bacio veronica:-)

il 06/06/2008 alle 23:52

faccio commento doppio a te amico mio ed alla mia sorè belle tutte e due e il volo porta alte anime leggere come le vostre,un abbraccione doppio cate

il 07/06/2008 alle 14:29

è bellissimo in volo contemplare le nubi bianche,
il cielo e fantasticare, lo fatto anch'io in volo ed il viaggio diventa meraviglioso..
ciao olly

il 08/06/2008 alle 23:23