Pubblicata il 04/08/2002



Quasi un anno è passato
dal giorno dell'ultimo addio
a sorpresa riappari nel vicolo
ai miei occhi più bella che mai

difficile guardare i tuoi occhi
ed ignorare la fitta del cuore
niente di me ha scordato il tuo viso
nessuna ha saputo restituire l'amore

ma indifferente è il tuo sguardo
sembra che tu non mi veda nemmeno
un cenno del capo appena abbozzato
e già di spalle rivolgi il cammino.
  • Attualmente 5/5 meriti.
5,0/5 meriti (1 voti)

Le tue parole mi hanno riportato ad un passato molto lontano. Bella poesia. ciao Andrea

il 04/08/2002 alle 22:39

... e a volte invece ha un sapore molto recente.
E sa di amaro.

ciao Andrea

Luigi

il 04/08/2002 alle 22:51

...non è il tempo, ma con quanta intensità si è amato...il dolore non si cancella...si "accantona" per vivere...e l'immagine è sempre lì...dietro l'angolo...
...un bacio...simy

il 04/08/2002 alle 23:21

... ma è importante aver amato, aver sentito il proprio cuore battere intenso, qualsiasi sia stata poi la conclusione.
Attimi che valgono la vita intera.

Luigi

il 05/08/2002 alle 00:37

Quando una parte s'invola per unaltro amore, diventa indifferente verso chi c'è stato prima.
E poco importa se sta soffrendo.
Anche l'amore ha le sue dure leggi, dure da sopportare.

Grazie
Luigi

il 05/08/2002 alle 13:52

Una fitta al cuore è venuta anche a me,dopo aver letto questa malinconica tua....

il 05/08/2002 alle 14:34

... i sentieri della vita sono infiniti
e tutti passano però al bivio
che li condurrà alla salita
dove il cuore avrà la sua prova

Ciao Krystall
Luigi

il 05/08/2002 alle 21:51