Utente eliminato
Pubblicata il 23/04/2008
Ho smarrito la mia vita
ad ogni passo
Confusa,
tra sogni e speranze di felicità,
ho aspettato gli anni migliori
che non sono venuti mai
o forse
sono scivolati sulla pelle
come le dita di un timido amante
capaci di accendere il fuoco
inabili a spegnerlo

Arranco cieca
senza più mete
senza orizzonti
spinta d'inerzia
avanti, avanti...
fino a che
fino a dove
Se almeno battesse il cuore
  • Attualmente 5/5 meriti.
5,0/5 meriti (1 voti)

Ho trovato, in questa tua poesia, qualcosa che mi ricorda me stessa.
Sopratutto in questi versi:
"Confusa,
tra sogni e speranze di felicità,
ho aspettato gli anni migliori
che non sono venuti mai".
Cmq spero di avere ancora qualche speranza.
E tu ne hai?
Bella.
Alessia

il 24/04/2008 alle 00:05

..bella..molto bella..momenti così credo facciano parte della vita di molti..comincia a fare i conti e ti sembra di aver sprecato tempo, di aver vissuto male..in realtà si fa quel che si può con ciò che abbiamo.."del senno del poi.." un abbraccio

il 24/04/2008 alle 00:38

la grandezza di questa poesia è nella capacità delle tue parole di riuscire a rendere perfettamente la vera sensazione del vuoto: il lettore lo avverte, lo sente. Bella. Ciao. Marina

il 24/04/2008 alle 11:46

i momenti di transizione servono a portarci altrove
respira pofondo e non smettere di cercare.
sempre molto espressiva
rst

il 24/04/2008 alle 12:15

momenti che sembrano eterni ,poi la vita regala spiragli e nuovi raggi di sole ,un abbraccio cate

il 25/04/2008 alle 14:59

Gli anni migliori saranno quelli che ti sei conquistata con la ricerca dei tuo meccanismo vitale. Godi per ogni giorno che passa attraverso la tua anima. Fai parte anche tu del disegno di vita universale, ed il tuo ruolo è quello di abbracciare lo splendido vagare nelle emozioni più vere. E' lì che sentirai battere il cuore.
Splendida.
Leonardo

il 02/05/2008 alle 15:02

Sicuramente questi momenti li avrai già superati.
Chissà perchè le poesie tristi son le più belle... vanno dritte al cuore, anche perchè, chi più e chi meno, tutti abbiamo provato un vuoto dopo delusioni amare. Trasmetti molto efficacemente i tuoi sentimenti e ci rendi partecipi delle tue sensazioni. Quel "se almeno battesse il cuore" rende molto. Bellissima.
Fabio

il 28/05/2009 alle 00:28