PoeticHouse - Il Portale dei Poeti e della Poesia
Pubblicata il 27/03/2008
Un abbraccio,
aiuto grande e inconsapevole
che mi dai senza vedere
la tristezza che blocca
i miei gesti vestiti di ghiaccio.
Io e te
così diversi, eppure
entrambi così spontanei
in stupidi giochi,
in insulti e prese in giro
da tradurre in affetto.
L’affetto che spezza
la mia finta distanza emotiva.
  • Attualmente 0/5 meriti.
0,0/5 meriti (0 voti)

bravo perchè si inizia da dentro il nostro cerchio a rendere merito ,osservando che chi sta vicino è ricco di doni ,un abbraccione ad entrambi ,cate

il 27/03/2008 alle 21:41

...tu che puoi ancora averlo vicino godi ogni momento di tutto questo...

il 27/03/2008 alle 22:05

Non ho fratelli, ma credo di capire cosa si può provare nell'abbracciare una persona che è cresciuta con te e sa tutto di te, nonostante i litigi e le discussioni che possono nascere.
Bel pensiero.
Alessia

il 27/03/2008 alle 23:57

Grazie cate, è bello scoprire i doni (anche involtari) di un persona che ha molte diversità ma comunque qualcosa in comune con me. Un abbraccio anche a te.

il 28/03/2008 alle 15:51

Una persona può essere vicina anche se non è materialmente accanto a noi. La cosa più importante è quello che ci ha dato e che ci resta dentro. Le emozioni, gli insegnamenti e quanto di positivo una persona ci può trasmettere, sono queste le cose che niente e nessuno, neanche il tempo, ci potrà portare via.
Ciao

il 28/03/2008 alle 17:46

Grazie, mio fratello non sa tutto di me però l'affetto, come l'amore, sa superare anche questa "barriera". Ciao

il 28/03/2008 alle 17:49

..se l'hai perso ad otto anni pochi sono i brandelli che rimangono..tanto pochi..e i ricordi si fanno sbiaditi nonostante cerchi di tenerli nel cuore..

il 28/03/2008 alle 22:56