Pubblicata il 17/03/2008
Buona giornata a tutti. Questa volta vi propongo non un semplice enigmino, ma un vero e proprio Enigma Poetico, che è la massima espressione dell'enigmistica classica.
Non è mio (purtroppo), ma scritto a quattro mani da due dei più grandi autori di componimenti di questo genere: Ida e Caxio. E' bellissimo sia sotto il profilo poetico che quello enigmatico, per la perfezione degli indizi e l'unicità della soluzione.
Spero davvero vi piaccia e che spinga qualcuno di voi a cimentarsi nella composizione di versi analoghi.
Buon divertimento. Soluzione sette lettere

Se questo è amore (7)

...Un gemito nella notte ed eccoti,
ancora una volta disponibile.
Il grembo invaso da ondate di calore,
mentre in balia di un’agitazione crescente
vacilli:
una goletta inclinata verso poppa,
che lentamente affonda nell’oscurità.

...Mani avide ti afferrano per la vita
e a stento soffochi un singhiozzo,
quando il desiderio ti prende,
risucchiandoti in un vortice
di piacere senza rimorsi.

...Manca l’aria, ma in un minuto tutto finisce.

...Resta la sensazione di vuoto e affiora
il degrado di chi si è venduto per una dose.
Ma non basta la polvere bianca
con i suoi paradisi artificiali,
per ritrovare l’antico buonumore.
Per iniziare una nuova esistenza
serve una soluzione diversa,
un’aspirazione più forte e concreta
per chi – come te – conserva nel cuore
la leggerezza e il candore
di un chicco di riso.

...Dal vetro appannato, traspare
il pallido chiarore dell’alba
e lievi fiocchi di neve si posano
dolcemente sul fondo gelato.
Uno scroscio d’acqua calda
per cancellare il sapore della sua bocca,
per fuggire da chi, quasi seccato,
con fare brusco ti ha allontanato da sé.

...Forse domani, altri ti riscalderanno,
ma ora
un succhiotto sul collo è quel che resta.



  • Attualmente 5/5 meriti.
5,0/5 meriti (1 voti)

E' inedito qui certamente. Ma è stato pubblicato sulla Sibilla, che è la rivista per eccellenza di enigmistica classica. Mi rendo conto che può sembrare ostico abbinare a questi versi l'idea di un indovinello, ma in effetti proprio di questo si tratta: un indovinello di ampio respiro poetico. Dove ogni verso ha un valore di bisenso. Certo qui siamo al top degli indovinelli, eh: non sono cose di tutti i giorni :-))

il 17/03/2008 alle 17:15

concordo
rst

il 17/03/2008 alle 17:33

Bravissimo, sul serio!! Questo enigma ha messo in difficoltà non pochi esperti solutori. Dovresti veramente provare a scriverne anche tu :-)
Qui di seguito, per chi non sia così intuitivo, do la spiegazione di alcuni indizi, fornita direttamente dall'autore. Spero veramente che questo enigma vi sia piaciuto così come è piaciuto a me. La prossima volta ne metterò uno più difficile.

"Se un enigma si presta involontariamente a più soluzioni non è un buon enigma. Deve essere "inchiodato" sulla soluzione.
Con tutta onestà, credo che di elementi "inchiodanti", per chi non si sia fermato ad una prima lettura affrettata, ne abbiamo messi un bel po', tipo:

...in balia di un’agitazione crescente
la balia che agita il biberon (o da qualche parte si usa ingozzare il bambino con la polvere, dopo gli si fa bere l'acqua e quindi si agita il bambino? )

...Mani avide ti afferrano per la vita
per la sopravvivenza il bambino stringe avidamente il biberon con le mani

...in un minuto tutto finisce.
il contenuto va a finire dentro il piccolo (minuto)

...Resta la sensazione di vuoto
è il biberon che resta vuoto, non il bambino

...per una dose
... di latte in polvere, ovviamente...

...un chicco
be', questo è più evidente: riferimento alla marca "Chicco".

...Dal vetro appannato
... di vetro non può che essere il biberon

...un succhiotto sul collo è quel che resta
il succhiotto di gomma avvitato sul collo del biberon... "

il 17/03/2008 alle 17:37

Cavolo, non ci ero proprio arrivata... ke stupida!!!

il 17/03/2008 alle 17:46

Per fortuna sono stata la prima a dirtelo caro Edo, che sei un genio...

Qui mi assento un attimo e ritrovo un harem estatico intorno al mio Sole...

grrrrrrrrrrrrrrrrr

il 18/03/2008 alle 12:31

Il mio problem-solving preferito

Grrrrrrrrrrrrrrr

il 18/03/2008 alle 12:32

mannazzia!!
me lo sono perso
e si che io sono esperto in biberon...
ngheeeee ngheeeeeeeee......

il 18/03/2008 alle 16:11

Mi domando se chi è maldestro di nome lo è anche di fatto...ma se i fatti non son maldestri...chi è maldestro?

il 18/03/2008 alle 23:13

cara Maldestra,
un consiglio: recluta il ns Edo
Una domanda: il giusto compenso per un genio, credi possa esistere?

Questo si che è un bell'enigma

Smack
liz

il 20/03/2008 alle 15:19