PoeticHouse - Il Portale dei Poeti e della Poesia
Pubblicata il 10/02/2008
Ho un dolore
senza nome
che mi rode dentro.
Non so dargli un colore
lo sento rosicchiare
avvelenare
ed io fingo la vita.
Per fortuna è quasi finita
mi basta arrivare al 2012
poi tanto sono cavoli nostri.
Sul pianeta fermo
smagnetizzato
forse andrà meglio
quando riprenderà a girare
dalla parte opposta.
Al posto di Gaia
pure io sarei stufa marcia
di vedere sempre le stesse cose
miliardennio dopo milliardennio.
  • Attualmente 5/5 meriti.
5,0/5 meriti (1 voti)

non è che ci spero .me l'ha detto uno che sa :-)
tanto 'sò cazzi' comunque
buona giornata anche a te
ciao :-)

il 11/02/2008 alle 08:41

Il nel 2012 sarò in Perù
non so se anche là saranno 'azzi... ma meglio provare, no?

Un bacio
liz

il 11/02/2008 alle 09:10

ma dai !!! vai a machu piciu con gregg??? allora magari ci vedremo :-) sai che tu oggi mi hai svegiato una poesia :-)))
un baciociao

il 11/02/2008 alle 09:34

felice di svagliar versi

io nel 2012 sarò su una barchetta a parlar una lingua antica , sul lago Titicaca

Smack
liz

il 11/02/2008 alle 12:50

conosco..spingiti un pò più in là ed arriva a Machu Piciu ...capirai..troverai me e gregg ..forse :-))))

il 11/02/2008 alle 13:05

Data fatidica nel calendario Maia ( o Inca?, fa lo stesso) abbinata ad una poesia che pare nefasta, ma in fondo non è non conoscendo il futuro e sperando in una svolta positiva di questo mondo.
E' stra-ok!!
Un grrrrrrrrrande ciao
Cesare

il 11/02/2008 alle 14:08

Semplice pagina di diario...complimenti x l'originalita'.Davvero banale.

il 11/02/2008 alle 14:11

la tua insensibilità fa veramente schifo...

il 11/02/2008 alle 23:59

ciao ilanto...sai che magari non lo pensi ma tu servi
a parecchie persone qui sulla terra e in questa vita (concordo con te a volte squallidamente vuota) potresti aiutare chi non ha neanche la forza (come hai tu) di lamentarsi....secondo me puoi dare tanto prima del tuo 2012, sai quante persone potresti aiutare anche solo con un piccolo e semplice pensiero....e a te i pensieri non mancano...ilanto, se un giorno spegnessero per sempre la luce sicuramente troveremo il modo di illuminarci nuovamente....bè forse qui la luce l'hanno spenta da un pezzo e allora,,,, via con la fantasia......aiutiamo chi non ha tutta la nostra forza.....
un saluto
carlito

il 12/02/2008 alle 00:05