Pubblicata il 28/01/2008
- Preferisco parlare con me
in sere come queste... quando fuori piove...
quando Vasco canta la vita...
E i pensieri si fanno grandi... Troppo...
e la pioggia ti entra piano nei vestiti e ti spegne l' incendio...
...La rabbia...
il male che senti !!!

Preferisco parlare con me,
in sere come queste...
dire allo specchio che non stò piangendo...
che l' acqua che bagna le guance non sono lacrime...
...è Pioggia...

Preferisco queste sere...
preferisco la pioggia...
  • Attualmente 5/5 meriti.
5,0/5 meriti (2 voti)

che la malinconia e la tristezza sia parte infinita eell'universo ,,forse mandandola altrovecome la pioggia anche lei si dissolverà ,un abbraccio e bentornato,cate

il 28/01/2008 alle 16:45

Grazie dei consigli. Ciao.

il 28/01/2008 alle 20:48

Ciao cate... grazie del commento e del bentornato... chissà se riparto... ;-)

il 28/01/2008 alle 20:49

Ciao caro... non temere, sono nuvole di passaggio...

il 28/01/2008 alle 20:51

va la fermati un po c'è tempo per andare ,la sosta sa di chiacchere con amici ,d'attimi preziosi per il viaggio ,ciao bacioni alle tue donne,cate

il 28/01/2008 alle 21:29

la gioia di rivederti qui come il figliol prodigo è offuscata dal testo bello ma carico di dolore. dove è finito il mio poeta preferito dell'amore? che ti succede? l'averti conosciuto anche se per poche ore mi ha lasciato di te il ricordo di una persona bella e serena e mi si stringe il cuore a vedere questo turbamento. torna ad essere poeta dell'amore e lasciati ispirare solo da esso.un forte abbraccio veronica.

il 28/01/2008 alle 22:47

Bellissima...

il 07/02/2019 alle 07:15