Pubblicata il 22/07/2002
Fragili ossa
di fata
si sfaldano
al tocco
dei miei tremori
tristi
e si celiano
del metallo
che percuote
il freddo
livore
di anime
pesanti
  • Attualmente 0/5 meriti.
0,0/5 meriti (0 voti)