Pubblicata il 04/12/2007


Penso:
ora guardo , oltre il gesto sconsolato
della rugiada che mi corrompe
e chiedo:

a che serve parlare
se non a accrescere la notte?
Ci piega un vento rapido di stelle
volto a quel crepuscolo ascendente
orzato a babordo da rossi veli

su quel cantuccio sghembo dell'orizzonte.

Soprattutto la notte
ci si diceva tutto di noi.
- o pensavamo fosse facile-
ma accudivamo solo un nero baleno
pronto a fracassarsi nel sesso.

Si tornava lenti , al crepuscolo
un pugnale amaro ci esplorava di nude occhiate
ci vestiva in mai bastanti carezze ,stremati
preparandoci a nuova morte
e a rinascere
ogni giorno,ogni istante
in presenza e in solitudine
di noi
senza respiro
senza scorte.
  • Attualmente 5/5 meriti.
5,0/5 meriti (1 voti)

Lady è una certezza di ph e quindi sembra quasi ultroneo complimentarla. Ma l'orzato a babordo da rossi veli è un verso notevole che va segnalato.
BAci Umberto

il 04/12/2007 alle 13:11

...Si tornava lenti , al crepuscolo
un pugnale amaro ci esplorava di nude occhiate
ci vestiva in mai bastanti carezze ,stremati
preparandoci a nuova morte
e a rinascere
ogni giorno,ogni istante
in presenza e in solitudine
di noi
senza respiro
senza scorte.

Capisco, condivido e soprattutto APPREZZO
un abbraccio
liz

il 04/12/2007 alle 14:55

un silenzio notturno
parla con le stelle
e con la luna
sussurra cose belle
senza il rumore del giorno

il 04/12/2007 alle 15:11

E quel che ne esce è sangue vivo, ancora caldo a formare un giro vizioso che diviene spirale maledetta.
Aggettivi altisonanti non te li lascio, alterebbero la bellezza della poesia.
Un Grrrrrrrande ciao
Cesare

il 04/12/2007 alle 15:13

Il tuo verseggiare è come il respiro, si
ripropone col suo soffio vitale, senza mai essere uguale al precedente.
Un dolce abbraccio, mati.

il 04/12/2007 alle 23:05

carissima la mia dolce Mati...grazie delle bellissime espressioni che hai per me, più tardi con calma passo a dissetarmi nel tuo angolo
un bacio

il 11/01/2008 alle 08:08

Oh, carissimo che piacere averti qui!
anche se in ritardo faccio tantissimi auguri per un 2008 eccezionale a te e alla dolcissima tua metà
smackkkkkkkkkkkkkkk

il 11/01/2008 alle 08:09

sei davvero gentile, cara
un grandissimo abbraccio e auguri di un lieto 2008

il 11/01/2008 alle 08:12

sei davvero gentile, cara
un grandissimo abbraccio e auguri di un lieto 2008

il 11/01/2008 alle 08:12

ci ho messo troppo tempo per ringraziarti, he?
scusa ma non ero più passata
:-))

il 11/01/2008 alle 08:14

grrrrrrrrrrrrrrrrrrrazieeeeeeeeee,carissimo, uffi quanto tempo ci ho messo per farlo?
ohibò

lunè

il 11/01/2008 alle 08:16