Pubblicata il 04/11/2007
Sono uscito
nell’aria frizzante del mattino
limpida come cristallo

Ad ovest bassa sulle colline verso il mare
una enorme luna quasi piena
al tramonto,
pallida

Ad est il sole
una palla di fuoco arancione
appena sorto sopra il monte Amiata

In mezzo la Maremma
graffiata di bianco
dalla foschia che ancora resiste
all’inizio del giorno

Nel silenzio della campagna
rotto solo da alcuni spari di cacciatori,
ho steso le braccia
fino ad avere
la luna nella mano destra,
il sole nella sinistra

Ho respirato l’aria fresca
come acqua di sorgente
Ho sentito il profumo
della mentuccia,
del mirto,
del finocchietto selvatico,
delle olive appena colte;
ne ho sentito il calore e la consistenza
tuffandoci dentro le mani!
  • Attualmente 5/5 meriti.
5,0/5 meriti (1 voti)

ciao Solo...questa tua mi ricorda una mia vecchisssssssima poesia che non tengo più scritta da nessuna parte ma che .grazie a te. mi è balzata vivissima nella mente...ero al confine ..sul Gran San Bernardo...mai visto prima, paesaggio soltanto sognato...ero talmente in alto che mi parve possibile, se avessi allungato la mano..di immergerla nelle nuvole..grazie per questo ricordo..per cui ti sono molto grata--bellissima l'immagine del sole e della luna una in una mano e l'altro nell'altra...

ciao. un saluto. anna

il 04/11/2007 alle 12:20

quando esci invitami ,bellissima questa immersione nella natura e come anna sono incantata da quelle mani che contemporaneamente accarezzano la luna e il sole ,ciao amico una buona domenica ,cate

il 04/11/2007 alle 12:32

con Ariele 57 vengo anch'io e sarà bellissimo moltiplicato x tre.

il 04/11/2007 alle 13:13

bellissima poesia
non ti nascondo che ne ho scritte tante cosi e questa tua mi ha riportata a vecchi ricordi ....
un bacio

lia

il 04/11/2007 alle 15:26

I sensi sono esplosi nella loro magnificenza e il tatto ha ricevuto la tangibile carezza di due elementi che rendono bella la natura e colmano l'animo di serenità.
Un caro pensiero, mati.

il 04/11/2007 alle 16:25

Grazie Anna, un saluto e un abbraccio anche a te.

il 04/11/2007 alle 22:54

Cara Cate,
se riuscissi a prevederli questi momenti lo farei volentieri, ma la magia non arriva mai preannunciata...
Ciao
Solo

il 04/11/2007 alle 22:56

Sono contento, grazie Lia
Un bacio anche a te
Solo

il 04/11/2007 alle 22:57

Una sensazione davvero incredibile, sai Mati?
Un abbraccio
Solo

il 04/11/2007 alle 22:59