PoeticHouse - Il Portale dei Poeti e della Poesia
Pubblicata il 02/11/2007
…ed i suoi capelli
avvolti di celeste respiro
erano solo preannuncio
di legittime carezze

teatri dimenticati
dentro occhi ammalianti
scorgevano sipari
calati su applausi di vite

vesti bianche a richiamar successi
sinuose su fianchi abituati
a mani dolcemente possessive
un diverbio di labbra
per spogliarsi di umide libertà.

Il tuo sentirmi
a braccia conserte sorride d’attese
e d’invidie rispecchia il volto

un inchino e nient’altro che calore sintetico
sul velluto di poltrone spettatrici
e dei nostri sguardi rimane il tocco
ed un silenzio da bis

lo ascolto

nel suo immenso darmi
raccolgo un altro giorno
che nel mai vive.
  • Attualmente 5/5 meriti.
5,0/5 meriti (1 voti)

sorellì, ma che ti sei messa in testa, eh?
in questo meraviglioso scenario dove l'amore fa la parte del protagonista, le tue parole riecheggiano tra il silenzio di questo incantevole teatro, regalando sorrisi ai nostri cuori.

un bacione melania
dalla tua sorellina nicla

il 02/11/2007 alle 10:14

sorellì, ma che ti sei messa in testa, eh?
in questo meraviglioso scenario dove l'amore fa la parte del protagonista, le tue parole riecheggiano tra il silenzio di questo incantevole teatro, regalando sorrisi ai nostri cuori.

un bacione melania
dalla tua sorellina nicla

il 02/11/2007 alle 10:14

Una poesia degna di nota ove io percepisco, magari sbagliando, un riferimento particolare che solo l'autrice può sapere. E in questo teatro, sia reale o fittizio, i versi rimbombano in ogni angolo della sala quasi ad unire le sensazioni.
Molto bella!
Un grrrrande ciao
Cesare

il 02/11/2007 alle 10:34

IL suo cammino corto
continua spedito
inseguendo l'ora che fugge
nell'ingenua ricerca del nuovo
nell'inconscia speranza
di un futuro
portatore
di primavere fiorite
di un mondo d'amore
simbiosi di pace e serenita
che dirti
bellissima poesia
un abbraccio
lia
ciao

il 02/11/2007 alle 10:56

Grazie sister!1 Un bacionissimo e un abbraccio per te....

Melly

il 02/11/2007 alle 20:34

Infatti caro Cesare, mi riferisco a qualcosa che solo io posso capire, ma spero ugualmente di riuscire a trasmettere qualcosa, non so neanche io cosa perchè quando scrivo lo faccio così di getto che lascio parlare tutti i miei pensieri e non mi censuro, a volte anche rivelando qualcosa di indigeribile persino a me. Guardarsi allo specchio è dura, ma se lo si fa e non si mente a se stessi è già un passo importante. Grazie mille della lettura, un vero piacere e onore averti tra le mie righe.

Bacio
Melly

il 02/11/2007 alle 20:42

Potresti spiegarti meglio? Te ne sarei grata

Quello che scrivo è l'esatta fotocopia di ciò che vivo e sento. Quando mi sento euforica scrivo in un modo...nei periodi piatti scrivo in un altro...seguo le emozioni e cerco di farlo fino in fondo anche per vedere fino a che punto arrivo a dirmi in faccia i miei fallimenti o le mie conquiste, e più leggo sincerità in quello che scrivo più mi sento bene.
Per adesso sono così...domani chissà...dipende dal mio cuore.

Aspetto una risposta...

il 02/11/2007 alle 20:49

Wow...bellissimo leggere le tue parole...che dire...grazie di cuore e sono felicissima ti sia piaciuta...un bacione e un abbraccio

Melly

il 02/11/2007 alle 20:51

...conosci Tori Amos?
Magari non potrà piacerti, ma se ascolti bene...puoi sentire lo scorrere delle sue dita sul piano e dentro quell'impalpabile suono perderti...o ritrovarti, come capita a me.
Poi se ti va mi dici se "teatrale" in positivo o negativo. Grazie mille della lettura, mi ha fatto molto piacere.

Melly

il 02/11/2007 alle 21:04

bellissima, principessa l'ho appena letta ,stupenda,ciao

il 02/11/2007 alle 22:21

Grazie mille cavaliere! Un buona serata

Bacio
Melly

il 02/11/2007 alle 22:33

E' una poetica riflessione che sgorga dal profondo delle tue sensazioni.
A noi giunge carica di te e pregna di elegante forza espressiva.
Un caro abbraccio, mati.

il 02/11/2007 alle 22:35

Mati bella mia!! Per me questo è un periodo di grande riflessione, anche un pò strano direi...dove la parola "mai" mi circonda. Molte cose che vorrei vivono nel mai, ne prendo atto e cerco di conviverci...Un abbraccio speciale mati, a prestissimo!

Bacio
Melly

il 02/11/2007 alle 22:45

è un teatral pensiero ,spettacolo del nostro solo intimo sentire ,principessa,un abbraccio cate

il 03/11/2007 alle 09:57

Grazie mille contessa, mi fa piacerissimo ritrovarti qui...felice ti sia piaciuta!

Bacio
Melly

il 03/11/2007 alle 18:29

Forse quel mai e' una cosa che in verita' non volevi...e non sto parlando del solito "Accontentarsi di quello che si ha", ma di rendere quello che si ha, cio' che si vuole...dai streghetta fai andar bene le cose come sai fare tu...

Alla next, sweet

il 03/11/2007 alle 21:49

Forse quel mai e' una cosa che in verita' non volevi...e non sto parlando del solito "Accontentarsi di quello che si ha", ma di rendere quello che si ha, cio' che si vuole...dai streghetta fai andar bene le cose come sai fare tu...

Alla next, sweet

il 03/11/2007 alle 21:49

Ho dimenticato di strapparti qualche capello...potevo usarli per mettere forza e inconsueta sensibilità in una pozione magica! Ingredienti che ti appartengono...bacio ale, ci proverò! Grazie mille come sempre

Bacio
sweetwitch!

il 04/11/2007 alle 10:55

Silenzio...musica..danze..le tue poesie sono mandrie di cavalli in movimento..sensazioni avvoglenti che non finiscono mai..un concerto...di cui tu sei la diretrice..così vogliosa di urlare al mondo un linguaggio di simboli..travolti da un sensuale senso della realtà...Silenzio..musica..danze..e cori di protesta...velati dal lento scorrere dell'inchiostro su di un foglio...

il 05/11/2007 alle 17:20

...ogni volta mi fai dei commenti che mi lasciano senza parole...è proprio il modo che hai di esprimere il tuo pensiero che mi attira...che dirti?? Grazie mille milioni, continua a leggermi ne sarò molto felice.

Bacio
Melly

il 05/11/2007 alle 20:55

wau..è tanto che nn avevo il piacere di leggerti,finalmente eccoti con i tuoi versi che riecheggiano le tue emozioni..
riesci sempre ad emettere suoni dolci anche quando questi provengono da sensazioni ben più forti;
1abbraccio forte

il 07/11/2007 alle 20:44
dck

Il silenzio da bis
mi ha ricordato a pelle
lo strepitoso epilogo di Mulholland Drive di Linch
e questo ovviamente
è un graaaaan merito

Dck

il 16/11/2007 alle 18:51

Ciao Dolcissima....mamma mia si vede che non mi collego spesso...mi dispiace rispondere al tuo bellissimo commento così in ritardo e non posso che ringraziarti con un mega abbraccio. Grazie mary....

Bacio
Melly

il 18/11/2007 alle 17:20

Immagino sia un delittissimo dire di non averlo visto...l'unica cosa che posso fare è prometterti che provvederò subito!! Grazie della lettura dckdomè!
BACIONISSIMI

il 18/11/2007 alle 17:23

Com' è che questa me l'ero persa??
Superlativa!
L'ultima strofa poi è ammaliante..
Un abbraccio.

il 10/12/2007 alle 03:13

E tu sei sempre la splendida chiusa dei miei commenti...adorabile Andrea, grazie di esserci sempre...non sai come mi pesa non poter essere più presente...mi sento quasi in colpa anche se so che non dovrei....è come se stessi trascurando sia la poesia che gli amici. Però vi ho sempre nel cuore. Un abbraccione immenso, bacio mitico!

il 16/12/2007 alle 21:50