PoeticHouse - Il Portale dei Poeti e della Poesia
Mic
Pubblicata il 01/08/2001
Scende la pioggia sulla città d'autunno
scende sottile come una nebbia di campagna...
La gente la guarda, attonita...
neppure loro sanno cosa accadrà.
Scende la pioggia nella città d'autunno
scivola sui vetri accarezzandoli
come un uomo accarezza il vento
e gli occhi della vita languidi
ti guardano sprecare il tuo tempo
Scende la pioggia sulla città d'autunno
ogni goccia non tornerà più,
la prossima sarà diversa dalla precedente
e solo il saggio ne saprà valorizzare il
significato.
Scende la pioggia sulla città d'autunno
scende... come scende la vita intorno a noi
cade la pioggia al suolo e per sempre sarà
come un giorno quando anche la vita
pioverà la sua ultima goccia, l'unica, la solitaria.
In quel lungo interminabile scondo pensa...
hai saputo raccogliere più goccie possibile della
triste pioggia
d'autunno?
La vita passa e non si fa notare,
la vediamo solo quando oramai ha le spalle voltate a
noi...
  • Attualmente 5/5 meriti.
5,0/5 meriti (1 voti)