Utente eliminato
Pubblicata il 22/10/2007
Coso si sveglia
se pensa di toccarti:
dura, passione

***

Vienimi, vengo
incontro; dentro di te:
l'anima gaia

***

In piena, ora
si svuota di dolore,
eros il fiume



(ahimè desideri, non realtà)

  • Attualmente 0/5 meriti.
0,0/5 meriti (0 voti)

Mi piacciono tanto Calogero. Sono così fortemente erotici e sensuali questi versi. Basta togliere il commento e sono perfetti :-) Sei davvero bravissimo. Un bacione grande grande. mariè

il 23/10/2007 alle 17:05