Pubblicata il 14/10/2007
uomo mio se solo tu t'aprissi
forse potrei renderti felice
non ti conviene cadresti nei miei abissi
resta e rimani sempre in superfice
  • Attualmente 5/5 meriti.
5,0/5 meriti (1 voti)

uomo mio se solo tu capissi
forse potresti essere felice
ma come un ragno ,tessi, tessi , tessi
dopo disfai perchè più non ti piace.

bella Aderosa poche ma significative frasi,ciao

il 14/10/2007 alle 14:04

perchè sprecare fiumi di parole quando si può dire tanto in poche.....ciao
antonio

il 14/10/2007 alle 14:20

non tutti abbaiamo la tua eccezionale capacità di "sintesi" vedi io per esempio..come sono lunga talvolta....

il 14/10/2007 alle 14:25

ma come ti ho detto prima questa è solo un esercitazione stilistica cara anna la tua è poesia allo stato puro
...comunque buona domenica
e leggo sempre con piacere i tuoi commenti

ciaoooooooooooooooo
antonio

il 14/10/2007 alle 14:58

Una bella riflessione su quanto sia difficile comunicare in maniera profonda.
Un saluto, mati.

il 14/10/2007 alle 22:56

grazie di aver capito sognatrice ..buongiorno Antonio

il 15/10/2007 alle 06:34

il tuo abbisso è tutto da apprezzare!
chi ti scopre affonda nel tuo mare.
sei enigmatico al naturale,
nel demente non hai niente da attribuire.
meriti solo di ..farti valere.
'ho scritta in questo istante per valorizzare il tuo astro.complimenti annarella.

il 16/10/2007 alle 10:47

grazie Annarè ...vedo la mia Napoli da studente nelle tue poesie
ciao

il 16/10/2007 alle 19:09