Pubblicata il 06/10/2007
Cammino
lungo il viale del silenzio,
tappezzato di foglie ingiallite
molto colorate
di giallo arancione impiastrate
e tutt' intorno tace,
che pace!
Tronchi tinti di nero
risaltan maestosi e festosi
coperto di foglie arancioni
e sopra un ramo intravedo un pallone,
un bimbo lo deve avere calciato
mentre giocava nel prato;
Un rude steccato senza fine
delimita il confine del campo.
Cammino danzando
col corpo flessuoso,
schiacciando calpestando
foglie rinsecchite
che sono come le nostre vite.
  • Attualmente 0/5 meriti.
0,0/5 meriti (0 voti)