Pubblicata il 24/06/2007
sussiste una zattera a baldacchino
arancione zebrata mi raccomando
dove i supplici di giove pluvio
impetrano inni polifonici per ragionare la loro
sete

ma perché posate a pasturare chiodi
sulle mani magrissime del cielo,
goffi aironi nati con qualche piuma di troppo
e la brace entro il petto?

"ditemi solo due parole
e dio sarò salvato"
scrisse il naufrago felice
al leviatano che lo dilaniò
  • Attualmente 5/5 meriti.
5,0/5 meriti (1 voti)

Il mio complimento!

il 24/06/2007 alle 12:58

mi ripeto,lo so ma...geniale!!!!!
Chiara

il 24/06/2007 alle 12:59

il mio ringratulamento!

il 24/06/2007 alle 13:01

potrebbe leggerla con indosso un salvagente.

il 24/06/2007 alle 13:02

il fatto, ormai, senza false modestie, è risaputo.
grazie in ogni caso.

il 24/06/2007 alle 13:05

e non solo lei.

il 24/06/2007 alle 13:07

Nella seconda strofa trovo un algoritmo della Fenice; nella prima una ideazione di una improbabile Arca dove ci si auguri l'affogamento di esseri blasfemi e inutili; nella terza una esaltazione esasperata (ma doverosa) del Tuo Ego Superior dove Hobbes compare per ricordarci la societas di provenienza e la vera funzione dello Stato.
In poche parole: mi è piaciuta.
Er

il 24/06/2007 alle 13:24

vi amo entrambi, mi piace questo vizio che state assumendo di rispondere ai comments in vece mia.
quanto al caro Nemo: passare la siringa, sì, è antiigienico, ma dammi almeno il numero del tuo spaccino.

il 24/06/2007 alle 15:37

Sono un acerrimo nemico del fumo e delle droghe.
Al limite del colpo alla nuca per chi lo pratica.
Meglio una immaginazione sana e fervida.
Er

il 24/06/2007 alle 18:14

Castorio vorrebbe drogarsi ma le droghe non si fidano di lui

il 24/06/2007 alle 23:49

prendo io il suo posto allora...

il 25/06/2007 alle 08:35

Si! Bella la storia di Vlad Ţepeş III di Valacchia, meglio noto, in Transilvania e nel mondo, come Conte Dracula.
Ma come sto con gli indiani, così sto con i vampiri...

il 26/06/2007 alle 13:03

ma con fragilemuse c'è una storia o è davvero tua sorella?? (forse dovrei darti del lei o del voi...)
mi sforzo di immaginare le forme, le pieghe, le espressioni... come sei? (periodo estetico)...

il 16/08/2007 alle 18:51

giravo tra le tue poesie e i commenti alle tue poesie...
mi hai un pò delusa...ma come è risaputo che sei geniale????
secondo me nn si può sentire...

il 16/08/2007 alle 18:56

sono brutto, peloso e sudo molto. e con mia sorella Stefania mi prendo sempre a cuscinate. sono una peste ma anche lei non scherza.

il 16/08/2007 alle 20:34