Pubblicata il 09/05/2007
Onironauta tra gli zombie
nella terra dei ciechi
fingo di truccare una menzogna
chiudendo gli occhi solo al crepuscolo
per scrutare oltre il risveglio
il prestigio di una bugia.

La filosofia dell’amore
è fede nella vita,
interprete sincera di una realtà
vera come la finzione.
  • Attualmente 5/5 meriti.
5,0/5 meriti (1 voti)

fantastica, Megrez ,bellissima il fingo di truccare una menzogna,un affettuoso saluto

il 09/05/2007 alle 12:15

Un atto di coscienza che fa male...perchè tutti possiamo rispecchiarci in ciò che hai scritto...Andrea...è di una verità incredibile
Bravissimo
Bacio
Melly

il 09/05/2007 alle 12:16

gli ultimi versi racchiudono il tutto..."la filosofia dell'amore che è fede nella vita"a quanto pare anche tu sei pensieroso sull'amore:-)
1abbraccio

il 09/05/2007 alle 12:21

Grazie a te Andrea. E' una poesia un po' complicata concettualmente, non ero sicuro che venisse apprezzata.. ho rischiato.. è andata bene! Ma che paure dovevo avere? Di gente intelligente qui ce n'è a non finire, e tu ne fai parte! :-)
Grazie ancora infinitamente!
Un abbraccio.

il 09/05/2007 alle 12:35

Decisamente no! Il tuo commento è una provocazione, è diretto oppure ironico? Se mi aiuti a capire ti spiego pure. Sono qui per questo e non aspetto altro..
Un salutone.

il 09/05/2007 alle 12:37

Muoverci all'interno di questa realtà è un mistero che va preso di petto abbracciandone il rischio e, perchè no, giocandoci un po'..
Un bacio a te che mi segui sempre, una presenza davvero preziosa la tua.
Un abbraccio stretto.

il 09/05/2007 alle 12:43

:-)))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))!!!!! Perchè si capisce? :-))
Ho allargato il concetto ma è inutile dire che è preso da un'esperienza reale.
Mary, che dirti, è chiaro che ci capisci parecchio! Touche!
Un abbraccio a te.

il 09/05/2007 alle 12:47

Leandro!
Beh, devo dire che questo commento mi ha impressionato! Molto molto arguto!
La metafora che hai usato è azzeccatissima!!!
Chi può dire cosa sia la realtà o la finzione? E se fossero termine maltrattati, iperusati, contrastanti ed obsoleti per definire un medesimo concetto?
Un abbraccio a te. Che dire.. mi hai piacevolmente stupito!

il 09/05/2007 alle 12:54

Non proprio, non direttamente.. Non a caso "onironauta" l'ho estrapolato da Waking Life..
Angoscia perchè? Tranquilla, niente mescalina o psicofarmaci.

il 09/05/2007 alle 14:21

Sì, i confini sono molto labili..
Per quale motivo ti viene voglia di smettere? E perchè le chiami melensate? Io le trovo belle e trasparenti..
???? Allora?

il 09/05/2007 alle 14:24
dck

Da qualche parte lessi che se chi vola nei sogni decide di sognare di sesso, lo fa veramente, ora tu che sogni di filosofeggiare fintamente dell'amore, in maniera furbescamente bugiarda, Ami sul serio.
Salutoni come a te piace
Dck

il 09/05/2007 alle 14:26

:-))))))))))))
Direi che hai compreso in pieno lo scopo di questa poesia.. il mio "atto" è proprio questo.
Sono proprio uno stupido: credevo che ci sarebbero state difficoltà nella comprensione, e invece guarda qua!
Grazie dck, di certo sai usare la testa ed il cuore. Grazie infinite.
Ti chiami? Ti posso chiamare per nome? Mi piace farlo verso coloro per cui nutro rispetto..

il 09/05/2007 alle 14:33
dck

Ma certo, anche io furbescamente nascondo in dck il più lungo domenick che poi declina facilmente in domenico con la d minuscola ovviamente ; )

il 09/05/2007 alle 14:37

Hihihi :-) E' vero!!! Ed è anche una figata! Te ne sparo un altro: Lost In Translation, come la vedi?
Quanto alla classificazione.. maddai! E' una pratica così obsoleta!!
Non sei di certo una da (puah) "3mSc" ma.. non sarai mica fan di...... nooooo!!

il 09/05/2007 alle 14:39

minuscola per quale motivo, se posso chiederlo?

il 09/05/2007 alle 14:44
dck

perchè per me maiuscoli sono solo Cristo, i Felini il Mare e (ma non dirlo a nessuno perchè altrimenti a Roma si spargerà del sangue) Ilaria
; )
Dck

il 09/05/2007 alle 14:46

Ah! Ok! Chiaro! :-)
mmmmm.. E cosa ti impedisce di sentirti sullo stesso piano? Prevedo una psicologia sostanziosa e sostanziale all'orizzonte..

il 09/05/2007 alle 14:51
dck

Ti dirò ...
La vita è più puttana se ti ergi al di sopra di lei, e ti accompagna invece sorniona se le cammini accanto.
Poi le alzate cerebrali uno le ha sempre, basta confinarle ed avere dei punti di riferimento (schifosamente chiamati focal point nel mio lavoro) che poi sono quei 4 che ti dicevo prima ai quali volentieri ti abbandoni e concedi indistantamente perdono.
Ma la considerazione in me c'è, giusta, ma c'è
Un saluto
Dck

il 09/05/2007 alle 15:01

Molto bene! Per un attimo avevo scioccamente temuto..
Perfettamente.. non ho obiezioni.. solo stima! ;
Un salutone.

il 09/05/2007 alle 15:05

In questo mondo così frenetico e pieno di ingiustizie, a vole, ci si lascia cullare da una magnifica bugia...
L'amore...forse è davvero una bugia, la scusa per non rimanere soli al mondo e dividere egoisticamente la propria vita con un altra persona...forse è così davvero...
Ma a me piace pensare che non sia così, che l'amore è vero ed esiste in ogni singola cosa di ogni singolo giorno...
Se l'amore fosse una bugia...io sarei una bigiarda...
Se l'amore fosse una bugia sarebbe la bugia più vera al mondo...
Se l'amore fosse una bugia io proverei piacere nel continuare a truccarla affinchè nessuno mai possa essere assalito dalla realtà che non farebbe alto che "abbattere"l'ultimo raggio di speranza.

Bella davvero...complimenti.

il 09/05/2007 alle 16:15

Ci si potrebbe scrivere una sceneggiatura, un atto di coscienza ovattato di parole quanto la ricchezza che la fede del sentimento esibisce. Bravissimo Andrea.. un abbraccio nadia

il 09/05/2007 alle 20:04

Dici Nadia? Addirittura?
Io cmq mi accontento di condividere questi pensieri con voi.. :-)
Grazie, amica. Le tue parole sono sempre un toccasana.
Un abbraccio a te.

il 09/05/2007 alle 20:55

Sì.
In fondo l'amore è un gioco che la realtà fa con sè stessa, ma è un gioco al quale vale la pena partecipare per tutto ciò che attraverso di esso possiamo vivere e sperimentare..
Un bellissimo commento. Accurato e sentito.. L'ho riletto più volte.
Un salutone e grazie infinite.

il 09/05/2007 alle 20:59

Nelle tue liriche bisogna cogliere quel senso che sta rannicchiato tra le parole e che attende di essere interpretato nella sua essenza.
E’ necessario leggere e rileggere e ciò non è male....anzi!
È un piacere che ci ripaga di ogni sforzo interpretativo, grazie, mati.

il 09/05/2007 alle 21:57

In effetti è così, Mati, sono piuttosto complicate per quanto riguarda il significato che nascondono ed il messaggio che intendono trasmettere..
Ma se scrivo così è perchè so che ci sono persone intelligenti e sensibili come te che leggono e che sanno coglierne gli aspetti più reconditi..
E' un onore averti qui con me ogni volta, un onore immenso. Sono io che devo ringraziarti.
Un abbraccio.

il 10/05/2007 alle 08:48

domenico riesce sempre a comprendere le poesie, anche quando ci sono messaggi sottesi, lui li becca sempre, sa andare oltre la stessa percezione delle cose, e questo gli fa molto molto onore. A te, andrea, non resta che aggiungere un"misero" bellissima, hanno già detto tutto gli altri, e io non posso esimermi dall'unirmi a loro. Sei bravissimo, hai molto talento, sfruttalo. Un bacione
Nicla

il 10/05/2007 alle 12:08

domenico riesce sempre a comprendere le poesie, anche quando ci sono messaggi sottesi, lui li becca sempre, sa andare oltre la stessa percezione delle cose, e questo gli fa molto molto onore. A te, andrea, non resta che aggiungere un"misero" bellissima, hanno già detto tutto gli altri, e io non posso esimermi dall'unirmi a loro. Sei bravissimo, hai molto talento, sfruttalo. Un bacione
Nicla

il 10/05/2007 alle 12:09

mi fa veramente molto piacere che tu abbia gradito...baci...Persy!

il 10/05/2007 alle 13:18

Dom.. già.. in questo mi ha stupito! Non c'è che dire, ha una sensibilità fuori della norma..
Ti devo ringraziare Nicla, sei stata esauriente nell'esprimere il tuo punto di vista e soprattutto troppo gentile verso di me.
Un bacione a te.

il 10/05/2007 alle 14:49

Il truccare una menzogna è l'impreziosire una bugia, una realtà che chiamiamo tale perchè così la percepiamo con i sensi.. Non è una un attacco ai principi o una sfida ai concetti ma un gioco con comuni termini obsoleti..
Leggi pure il commento di dck, lui ha capito senza tanti giri di parole lo spirito della poesia: il significato sotto la sua veste..
:-) Un commento inaspettato e gradito i tuo.
Tuttavia, in generale, ti invito ad essere meno tecnica nei commenti. Sai perchè? Semplicemente perchè non ha senso. Se una parola è stata scritta, è stata scritta quella parola per un motivo; che sia stata guidata dalla musicalità, dalle regole, dal significato, dall'istinto, è il ritratto di una parte di quella persona che si esprime in quel momento e non ha senso imbrigliarla in considerazioni tecniche. A differenza di altri siti e forum dove le persone discutono di metrica e si fronteggiano ed esercitano sullo stile qui si cerca principalmente di ascoltare le emozioni di coloro che scrivono.. è la grande peculiarità di PoeticHouse, nonchè il motivo per il quale molti lo considerano il miglior portale di poesia libera. Mi permetto di dirti tutto questo perché ho visto che commenti molto, una cosa che apprezzo moltissimo, e sei sempre molto arguta ed intelligente, così ti lascio un breve ritratto del sito, in modo tale che tu riesca ad ambientarti meglio.. mi dispiacerebbe se te ne andassi e se non scrivessi più.. mi aspettavo infatti di leggerne qualcun'altra delle tue. ; Qui la gente scrive perché cerca l'ascolto che altrimenti non avrebbe.
Brava Neyla.
Con rispetto reciproco, ti abbraccio. A rileggerti.. con impazienza.. ;-)

il 14/05/2007 alle 09:29