Pubblicata il 14/06/2002
La sera scende piano in questa stagione,
fiori bianchi nel mio giardino,
carezze tiepide e fruscii,
dolci profumi...
oltre la siepe,il mondo...
e mi manchi...e penso...
vicino a me con i tuoi silenzi...
carezze tiepide dalle tue mani.
Sei dentro me,ma non mi segui.
Un dolce uomo...dolce non sei più.
O te o nessuno.
Per quanto ancora starai dentro me....
La sera scende e tu mi manchi.

  • Attualmente 5/5 meriti.
5,0/5 meriti (1 voti)

Molto delicata e sobria pur nell'espressione di un forte sentimento di tenerezza e di malinconia. Non so se ti farà piacere, ma credo che - come tutte le cose che sono state belle - lui resterà sempre dentro di te, anche se necessariamente ti rinnoverai in amore. E' così la vita! E è un bene!.
Un saluto.
max

il 14/06/2002 alle 11:24

Sentimenti espressi con sapiente maestria. ciao Andrea

il 15/06/2002 alle 00:29