Pubblicata il 03/04/2007
Batte la pioggia sul vetro
e dietro solo il cielo grigio,
uscire sotto il temporale
per sentirmi vivo,
forse serve stare un pò male
ed io non ho paura,
ma non averti qui adesso
forse è un pò più dura...

E i miei sogni
sono pioggia di stelle,
che scivola fra le tue mani
bagnandoti la pelle,
e mi penserai,
quando con le dita
ti scosterai i capelli dal viso,
e sentirò che,
che c'è traccia di me
ora su di te
ora su di te
e stare lontani non servirà...

Viaggiano i pensieri lenti
in cerca dei tuoi occhi,
e solo con i miei respiri
sentirai quanto mi manchi,
nemmeno la musica riesce a tirarmi sù
le melodie suonano vuote
se qui non ci sei tu,
aspettando un segno
che sia diverso
da questi lampi,
non posso fare altro
che continuare a scrivere
che mi manchi...

non posso fare altro
che continuare a scrivere
che mi manchi...
  • Attualmente 0/5 meriti.
0,0/5 meriti (0 voti)

Non puoi fare altro che seguirti
e accettarti fradicio di quegli occhi
che proiettano il tuo sogno
il film che guardi e riguardi
senza tregua
di giorno
di notte
quando i tuoi occhi
implorano sonno
un sonno che poi
sarà pieno di lei
e pieno di te
perchè ora non c'è
più differenza
se mentre piove piangi...

...se lei non è con te...


Your spiritual mother

il 03/04/2007 alle 10:06

molto molto bella e sai sono daccordo con Grecodytufo chissa' come sarebbe in musica,ciao des bravo

il 03/04/2007 alle 11:37

è già... non potevi dedicarmi versi più azzeccati...
grazie mamy

your spiritual son

des89

il 03/04/2007 alle 12:04

Ehi bro'!
Leggere i tuoi commenti geniali è sempre un gran piacere!
Per quanto riguarda 'ste quattro righe, bè, quando le ho scritte il romanticismo era l'ultima cosa a cui pensavo... anche se rileggendola penso proprio che tua abbia ragione... anche se non la vedo così smielata...
E poi io il caffè lo prendo amaro :)

bye bro'

des89

il 03/04/2007 alle 12:07

Ti ringrazio Igress,
e quasi quasi ci provo a suonarla... chissà come viene!

avrete mie (o sue, parlando della canzone) notizie

ciao mito

bye
des89

il 03/04/2007 alle 12:09

Ti capisco fratello, e la comprensione è tale che ha appena dato vita a una poesia.
Vorrei proprio darti dei consigli, consolarti con belle parole ma non sono nello stato emotivo per farlo, però posso valorizzare il dolore che esce dalla tua poesia come merita con 5 stelle, tanto belle quanto lontane da me.

Un fraterno saluto
Marko

il 03/04/2007 alle 14:33

Grazie fratello... riuscire ad emozionare qualcuno con i miei scritti è la cosa a cui ambisco di più... ma quando qualcuno ci si riconosce e riesce a capirli a fondo, non ha prezzo...
e mi dispiace che anche tu ti senta più o meno così...

ciao fratello

bye
des89

il 03/04/2007 alle 14:57

Sai cosa facciamo: spariamo alla solitudine e giochiamo a tresette col morto....

Mi gasi sempre di piu' son

Your Spiritual father

il 03/04/2007 alle 16:36

Ci sto, YEAH!!!
W lo spiritual tresette!!!

W laspiritual family!!!

bye dad

your spiritual son

des89

il 03/04/2007 alle 16:41

è dolcissima, delicata, piena di sentimento

un dolce augurio per la notte Des

il 03/04/2007 alle 22:30

ammettilo: questa poesia è dedicata a me... ;-) skerzo! davvero una gran bella poesia, ma d'altronde 6 un maestro nelle poesie d'amore, anke se quest'ultima è venata da un po' di tristezza...augurandoti tempi migliori, ciao ma'!

p.s: i tempi migliori erano per la persona, il poeta nn ne ha assolutamente bisogno ;-))

il 04/04/2007 alle 01:38

Ti ringrazio mylady... come vorrei che se ne accorgesse anche lei...

un saluto

bye
des89

il 04/04/2007 alle 11:37

Ci può stare che è dedicata a te, visto che più andiamo avanti e più sei latitante... ci manchi pikko...torna!!!

grazie per i complimenti....

bye

des89

il 04/04/2007 alle 11:40

Che altro si può fare in momenti come questi? Non esistono cure di alcun tipo..
"Confortably Numb" per questa.. Oggi mi va di trovare musica di accompagnamento ;
Se c'è una cosa che ho imparato, forse l'unica che la mente si rifiuta di accettare, è che il cuore non conosce limiti.. e quando sembra finita, ricomincia a battere per qualcosa di nuovo..
Un salutone ed un abbraccio.

il 11/04/2007 alle 10:39

ammetterlo è un passo avanti, caro megrez...
ciao mito, grazie dello stupendo commento

il 12/04/2007 alle 17:33

mi piacerebbe usare parole mie, ma alla mente mi viene un pezzo di una canzone di vecchioni
""quando continuerà il tempo
dove manchi tu...
... quando ti fermerò tra i due miracoli
di averti amata e perduta,
e lì ti schiaccerò e lì sarà finita
quando di questo amore
saranno sparse le foglie
e morirà l'orgoglio
nel mio inventario di stelle... "

ti voglio bene amichetto mio


** vivissimi.... siempre!! **

il 13/04/2007 alle 20:53