Pubblicata il 09/02/2001
Scorrono rapide le nostre esistenze,
come veloci comete erranti
che si muovono in freddi spazi vuoti.
Progetti lontani,
custoditi nel buio,
chiamati d'improvviso alla luce.
Bellezza ed amore
s'accendono e consumano
attorno a questo Sole.
Orbite per ciascuno diverse,
ma che inesorabili riportano,
là dove ragione non può capire.
  • Attualmente 0/5 meriti.
0,0/5 meriti (0 voti)