Pubblicata il 02/03/2007
Notte carbone
coi colori d’alabastro,
spacca il fiato il silenzio
su fondo di sgomento.

Nel passo trasognato delle dune
fa capolino
un arcano miraggio
di granito rosso.

È uno strappo di luce
un fiore strano
timida fiaccola di stelle
spazio d’attesa
dettata dal tuo tempo.

Un incipit
velato da refolo di vento
scorre dal cuore
improvvisa clessidra di granelli.

Musica pura
accesa di parole
incrocia solitudini lontane
coglie viole d’amore per gli sposi
accarezza le ali di un passero ferito
e con le note buca il firmamento.
  • Attualmente 3/5 meriti.
3,0/5 meriti (2 voti)

Ogni tuo verso è respiro prezioso incorniciato da dolci parole...splendida mati!
Un abbraccio che sa di stelle!
Bacio
Melania

il 02/03/2007 alle 15:31

grandiosa ma dove le trovi certe parole,frasi, veramente bella,ciao

il 02/03/2007 alle 15:40

E questa musica, attraverso i tuoi bellissimi versi, accarezza l'anima di chi li legge, portando luce alle tenebre di una cupa notte e illuminando cuori spenti.
Sempre parole bellissime che fluiscono da un'inesauribile ricca fonte interiore.
Un forte abbraccio
Antonia

il 02/03/2007 alle 16:12

anche la dolce mati s'ammanta del rosso respiro della vita!! lo sai quanto mi piace il rosso, vero? quindi doppiamente apprezzata
smak

il 02/03/2007 alle 16:27

te strappi applausi di una luce vivissima..:-)
abbinamenti e vibrazioni di parole che coinvolgono tutti i sensi...bacioni luminosi,fra

il 02/03/2007 alle 16:35

Tu ed io abbiamo il privilegio di vedere le stesse stelle, appuntamento per stasera nel cielo siciliano.
Un abbraccio e grazie, mati.

il 02/03/2007 alle 18:09

Sorrido...ho un librone dove cercare l'ispirazione, quello della vita e dei sentimenti, ma credo che qui siamo in tanti a leggerlo, tu compreso.
Grazie, un caro saluto, mati.

il 02/03/2007 alle 18:12

Ti leggo e si dissolvono i muri,grazie alle tue parole parto..viaggio tra immagini davvero affascinanti,è un testo ipnotico..davvero d'altri mondi l'accostamento delle parole che formano porte d'entrata di immagini oserei dire psichedeliche.

davvero brava....e io viaggio....

baciuzzi

Ale

il 02/03/2007 alle 18:46

Illuminare i cuori spenti, bellissima la tua frase di commento.
Se dei versi riescono a dare chiarore, è il premio più bello che la poesia possa aspettarsi.
Un affettuoso abbraccio e grazie, mati.

il 02/03/2007 alle 21:35

Il rosso dei sentimenti si accende nell'anima e si fa soffio di colore e poesia.
Un caro abbraccio a te, Mati.

il 02/03/2007 alle 21:41

Strappo/strappi, una tua simpatica accoppiata.
Mi hai abbagliato, grazie, un abbraccio, mati.

il 02/03/2007 alle 21:48

Ale, sono contenta ch'io ti abbia offerto un biglietto per un viaggio verso i bagliori del tuo futuro.
Lo vedo ricco di belle realizzazioni poetiche e di vita.
Un abbraccio, mati.


il 02/03/2007 alle 21:56

Cara mati, tu mi dai sempre qualcosa..*****
Ti ringrazio, alcide

il 02/03/2007 alle 23:12

Molto introspettiva e intensa. Percepisco un malessere che turba profondamente il proprio intimo provocando uno stato d'animo che, come naturale conseguenza, porta a lasciarsi andare in una nota, soltanto momentanea, di amara riflessione superata però, da una forza interiore ammirevole che, seppur sotto forma di attuale miraggio, riesce ad intravedere la certezza di una soluzione, affidandosi alla speranza e al tempo.
Un caro abbraccio. Marisa

il 03/03/2007 alle 07:11

...È uno strappo di luce
un fiore strano
timida fiaccola di stelle
spazio d’attesa
dettata dal tuo tempo.

è musica pura
accesa di parole
accarezza le ali
buca il firmamento
questa poesia

il 03/03/2007 alle 11:44

Mati cara, nella terza srofa ritrovo il tuo cuore, gemma prelibata di grande grazia. Un abbraccio affettuoso nadi

il 03/03/2007 alle 13:01

E tu mi regali la tua attenzione, grazie, un abbraccio, mati.

il 03/03/2007 alle 16:04

Lieta della tua generosa presenza, grazie e felice w.e. mati.

il 03/03/2007 alle 16:07

Grande capacità di analisi la tua, entri dentro ogni dettaglio e lo osservi con accurata sensibilità.
Hai arricchito ciò che ho scritto, aggiungendovi le tue riflessioni, grazie, un carissimo abbraccio, mati.

il 03/03/2007 alle 16:11

Speriamo non procuri un buco nero.
Un sorriso rivolto a te e al cielo, grazie, mati.

il 03/03/2007 alle 16:13

Accarezzerò quella strofa che ti è piaciuta e saprò ritrovarvi il tuo dolce sguardo.
Grazie, un abbraccione affettuosissimo, mati.

il 03/03/2007 alle 16:15

Che bella mati!!

E' una miscela di note, colori e profumi in cui non distingui piu' le varie parti tanto sono in armonia tra loro.

Un saluto
ale

il 03/03/2007 alle 21:15

Non solo sei bravissimo a poetare, ma eccelli anche nella capacità del commento.
Grazie, un caro saluto, mati.

il 04/03/2007 alle 00:21

..con le note buca il firmamento!.. Dio mio, mati! Ogni volta vedo il contrasto di caravaggio, la tecnica di picasso, la sincerità di van gogh, i colori di magritte.. Le tue poesie non solo si percepiscono, ma si osservano. Precise e dettagliate descrizioni di sensazioni..
Un abbraccio.

il 07/03/2007 alle 16:43

Mi hai donato tutti i colori della tua ricca sensibilità.
Li colgo con grande affetto e simpatia.
Sei di una gentilezza unica, grazie, un caro abbraccio, mati.

il 07/03/2007 alle 22:17

Mati,
sei splendida !
Ro

il 08/05/2007 alle 17:49

Mati,
sei splendida !
Ro

il 08/05/2007 alle 17:51

Grazie per l'attenzione che mi rivolgi.
Sei gentile e molto generoso, un caro saluto, mati.

il 08/05/2007 alle 22:35