PoeticHouse - Il Portale dei Poeti e della Poesia
Pubblicata il 16/02/2007
“Tengo in mente,
assolutamente mia,
quest’emozione stravagante…


Ti sento cantare,
dolcissime note sorde,
da un vergine pentagramma.
Vedo il tuo corpo langue,
danzare nell’aria vibrante e pazza di una calda epifania.
Sola
ti abbandoni,
tra le nevi perenni
del mio cuore.
Ma tu non sai
che sei sola.
Non puoi saperlo.
Poiché sono io,
che fascio i tuoi occhioni scuri,
io,
che faccio girare il mondo che ti rincorre,
inconsapevole del nostro amore.


…e la vivo,
com se fosse vita propria…”

  • Attualmente 0/5 meriti.
0,0/5 meriti (0 voti)

Molto bella...ciao possession.

il 16/02/2007 alle 10:52

Molto bella...ciao possession.

il 16/02/2007 alle 10:52

Molto bella...ciao possession.

il 16/02/2007 alle 10:52

Molto bella...ciao possession.

il 16/02/2007 alle 10:52

Molto bella...ciao possession.

il 16/02/2007 alle 10:52

Molto bella...ciao possession.

il 16/02/2007 alle 10:52

Molto bella...ciao possession.

il 16/02/2007 alle 10:52

grazie!...ciaooo

il 16/02/2007 alle 11:32

ho letto le tue poesia,
incantata...
smuovi l'anima...

il 17/02/2007 alle 11:25