Utente eliminato
Pubblicata il 01/06/2002
FRAMMENTI ESISTENZIALI


…ti scrivo senza avere molto da dire,
seguendo un istinto primordiale,
come ogni cosa che provo per te:
senza senso, assolutamente sbagliata.

Ho svuotato i cassetti della mia esistenza
convinta di ritrovarvi ciò che abbiamo perduto.

Delusa, ho trovato solo polvere e vuoto,
niente che mi rammenti di te.

Dinnanzi a questo nero assoluto
resto remota, in attesa di una rivelazione,
qualcosa che mi parli ancora di noi.

Il nostro amore fa ormai parte
dei rifiuti esistenziali
che il mondo è solito
gettarsi alle spalle.

Un vuoto cosmico si è insinuato tra
le pieghe dei miei ricordi,
sbrandellandoli in frammenti esistenziali.

Se fossi solo triste potrei ancora vivere,
ma ho oltrepassato il dolore dei sensi
e ora mi trovo nuda difronte alle ombre di ieri,
l’unica cosa che mi resta di te…



(Eleonora Segreto ©Tutti i diritti riservati)
  • Attualmente 0/5 meriti.
0,0/5 meriti (0 voti)

Splendida enunciazione della solitudine che sogna e ricorda, che spera, nonostante tutto!
SUperba!
Axel

il 01/06/2002 alle 13:54