Pubblicata il 31/01/2007
La città arde
alle pendici del monte,
brucia le nubi
e il mare dorme.
  • Attualmente 5/5 meriti.
5,0/5 meriti (1 voti)

Tuccante struggente... come una pennellata sulla tela del vagabondo

Con stima
Andrea

il 01/02/2007 alle 16:40