PoeticHouse - Il Portale dei Poeti e della Poesia
Pubblicata il 01/01/2007
Ha il sole oggi, un nuovo aspetto
quasi a voler mostrare un'altra era
entra il suo raggio come dardo al petto
ed ha il sapore, di fresca primavera.

Sembra volerci dare, col suo esempio
l'indicazione di una nuova forza
l'insolito calore, sfida il tempo
che frena dell'inverno la sua corsa.

Figlioli miei, ci dice sorridente
questo è l'augurio che vi manda Dio
Lui sgombra il cielo, sgombrate voi la mente
da nuvole di gelo e dall'oblio.

Primo gennaio dal volto risplendente
con i piccioni che volano felici
in un accordo muto, con la gente
che gode della Stella i benefici.

E mentre il tempo passa e scorre l'ora
senti nell'aria l'eco della vita
la Piazza come a maggio si colora
di volti sorridenti è rifiorita.

Sorseggio poco a poco la spremuta
vivendo questa nuova primavera
la gente si sorride, si saluta
nel cielo, vola alta una chimera.

Un sogno che coltivo nella gola
con ali che volteggiano nel vento
un tuo sorriso, una tua parola
che possa alleggerir il mio tormento.
  • Attualmente 5/5 meriti.
5,0/5 meriti (1 voti)

bellissima questa poesia che merita il massimo e oltre , infonde una grande speranza di riscatto per tutti a te auguro di realizzare il tuo bel sogno
una carezza sul cuore veronica.

il 01/01/2007 alle 19:07

Infondi la voglia di donare colori e sorrisi a noi stessi e agli altri.
Auguroni di felice anno, mati.

il 02/01/2007 alle 21:30

Grazie per il tuo commento. Che il nuovo anno possa essere come tu lo vuoi :-)
Ciao

il 03/01/2007 alle 00:36

Grazie, un felicissimo anno nuovo anche a te. Che possa donarti tutto ciò che vuoi.
Ciao

il 03/01/2007 alle 00:38