Pubblicata il 20/12/2006
Anima in cerca di soddisfazioni
anima persa che sola t'incammini
lungi mi stai e più non ti avvicini
ora che sordo, sono all'emozioni.


Anima ingrata, Anima infedele
che non ricordi nulla del passato
come lebbroso, mi hai dimenticato
solo perché, non provi più piacere.


Che fai tu lì, che sola non procedi
Anima, oh anima cieca e senza udito
Torna ti prego! Torna dal tuo amico
che senza te languisce, non lo vedi?


Eppure anima mia ci siamo amati
e tante cose abbiamo fatto insieme
ci siam divisi godimenti e pene
ad ugual fonte ci siamo abbeverati


se ora mi abbandoni anima mia
dovrai seguire mia peggiore sorte
io dormirò del sonno della morte
tu eterna vagherai, nella foschia.
  • Attualmente 5/5 meriti.
5,0/5 meriti (1 voti)