Pubblicata il 16/07/2001
DIETRO L'INFINITA' IL TUO VOLTO!

Questo infinito crogiuolo di pensieri ed azioni,
questo eterno fluire di "apparenze" vitali,
questo irrevocabile flusso di temporali presenze,
questo insondabile mistero di perpetuo corso,
questo ineffabile ritmo dell'universale Creato
MI ESTASIANO TALVOLTA, QUALCHEALTRA MI TURBA.

Così, vorrei, uomo restando,
librarmi in volo nei cieli,
sprofondarmi negli abissi,
avere insieme gioia perenne,
stare sempre gioviale con altri,
sfidare vincente la morte in agguato,
uscire estasiato dalla mia mente,

ma, soprattutto, vorrei VEDERE IL TUO VOLTO!
DIO! Non voglio morire!
Già ne piango al pensiero.

F.GHEZA

  • Attualmente 0/5 meriti.
0,0/5 meriti (0 voti)