Utente eliminato
Pubblicata il 02/11/2006
Anche se è notte
so che una luce mi attende
e quella che chiamo conoscenza
è solo un'ombra

Da questo cielo impresso
nelle mie mani
prendo i colori più scuri
e attraverso i campi di spine
a piedi nudi

Ho bisogno di acqua
per dissetarmi
dall'arsura di questo tempo
e attendo al pozzo della mia esistenza
perché so che tu verrai

(Dalla Raccolta dedicata a San Giovanni della Croce)
  • Attualmente 5/5 meriti.
5,0/5 meriti (1 voti)

Sono con te nell'attesa. Quando posso leggere il resto della raccolta?
Ti abbraccio,
Daniela

il 02/11/2006 alle 08:59

A te che hai bisogno
"dall'arsura di questo tempo"
attendendo al pozzo della tua esistenza
perché sai che lui verrà...
dedico questa poesia:

A TE perché ti piace il tempo...

Con questo mio presente
vorrei rubare al TEMPO
un attimo per TE
un attimo NOI
per dirti di ascoltare
il ticchettìo d'amore
che spezza ogni silenzio
in fondo ai nostri cuori
Se guardi attentamente il tempo è come un fiore
mirabile al vederlo
talvolta profumato
pur sempre un'occasione per dirti
che ti amo!
Tuo Francesco

il 02/11/2006 alle 10:05

CI FA RIFLETTERE.

il 03/11/2006 alle 22:53

"Chiunque beve di quest'acqua avrà sete di nuovo; ma chi beve dell'acqua che io gli darò, non avra mai più sete; anzi, l'acqua che io gli darò diventerà in lui una fonte d'acqua che scaturisce in vita eterna." Gesù, in Giovanni 4:13
l'unico che puù colmare la tua sete di conoscenza e quel vuoto che ognuno ha...Leggi la Parola di Dio, senza religioni e tradizioni, e libero da ogni parola d'uomo.
Cristo ti ama.samu

il 04/11/2006 alle 11:23