PoeticHouse - Il Portale dei Poeti e della Poesia
Pubblicata il 19/10/2006
Unghie lunghe con cime
imbiancate...coperte da smalto
rossastro che ne offusca
la lucentezza....
Vestite solo di sogni
dalle mille sfunature...
e la lacca e i rossetti che
invogliano il cliente piu' anziano.
Sarete umili cudodi di segreti
inenarrabili....
e annuserete aliti
dalle piu' diverse gradazioni....
Di chi beve caffe' o si fuma
il suo sigaro...
E poi, santo cielo, sentirete attributi
di tutte le eta'..illudendovi
di essere libere...
L'esere docili non paga
quanto dovrebbe....
Oh, eroine di millenni passati,
questo e' un inno al vostro...
coraggio!
  • Attualmente 5/5 meriti.
5,0/5 meriti (1 voti)

Prostitute..piccole lucciole che inseguono il buio.Dolenti si scontrano con sogni mai realizzati.Si nascondono per nonfarsi vedere e l'illusione di libertà da cosa è data?dall'offrir il loro corpo in cambio di denaro?Certo coraggio ne hanno rischiando ogni volta la loro vita sospesa tra sogni e realtà.No..essere docili non paga..ma essere libere si..solo così non saranno piu' prostitute.un bacio dolcissima..ciao

il 19/10/2006 alle 10:12

Grazie, grande amica ...e' davvero cosi'...

Un bacione...una libera Fiorediloto!

il 19/10/2006 alle 11:16

non lo chiamerei coraggio...quelle costrette è orrendo, le altre,forse non hanno il coraggio per vivere

non ho nulla contro di loro, ma la loro non è vita ed io come donna, orgogliosa della mia dignità di esserlo mi ribello...o non ho capito le tue parole?
:-(

il 19/10/2006 alle 15:59

" o si fuma il suo sigaro", stigmatizzazione verso chi, come me, fuma puros cubani, perchè ?
Trovo che sia peggiore l'alito di chi fuma sigarette, o il fumatore di sigari è " deviante" ipso facto?

il 20/10/2006 alle 09:21

Era semplicemente un inno al coraggio di chi , per debolezza, danaro o costrizione, fa il mestiere piu' antico del mondo....ogni essere umano ha la propria dignita' anche se la societa' non la riconosce a tutti...Io le trovo coraggiose solo x quello che son disposte a fare....nulla piu'.

Un bacio, Fiorediloto.

il 20/10/2006 alle 10:37

Io fumo sigarette e trovo molto disgustoso l'alito di chi fuma sigari....ma e' solo il mio punto di vista.....

Un bacio e grazie, Fiorediloto!

il 20/10/2006 alle 10:41

Non accetto nè bacio virtuale nè grazie.

il 21/10/2006 alle 18:20

Daiiiii....cmq chi fuma il sigaro rimane pur sempre affascinante!

il 22/10/2006 alle 15:40

Fumo sigari, rigorosamente cubani, sin da quando frequentavo l'ateneo; una passione ereditata da mio padre, mio nonno fumava la pipa. Assisto ad un'evidente emarginazione, un tentativo di associare il fumo lento a chissà quali forme di devianze.
Il processo selettivo è indescrivibile, dal seme sino al prodotto finito, che richiede cura, qualità e grandissima maestria ( non è semplice rollare un puro). Va da sè che gli aromi siano soggettivi, attribuire tout court un alito disgustoso mi pare inaccettabile: così va il mondo.
Il fascino...

il 22/10/2006 alle 18:39

Descrivi perfettamente odori e sapori, gradevoli o sgradevoli che siano.

bises,
mau

il 23/10/2006 alle 08:56

Molto gentile.....un bacio x te!Simona.

il 23/10/2006 alle 10:42

Anche io lego l'aroma del sigaro alla mia infanzia, al mio bisnonno...immagino quanta maestria ci debba volere x rollare un cubano...ed immagino che possa dare grande soddisfazione fumarlo, ma personalmete non attribuisco devianze a chi ama, come te, il fumare lento...e' una bella immagine quella di un uomo che fuma un sigaro...ma baciarlo e' un'altra cosa...per me rimane disgustoso...ribadisco, ma non x questo non affascinante!

il 23/10/2006 alle 10:59