Pubblicata il 22/05/2002
L'ultimo uomo sulla terra
osserva la pioggia
battergli il palmo della mano,
cammina lungo la strada
e l'asfalto si sta squagliando
come un dipinto ad acquerello.
Sta pensando che forse
non si volterà mai,
pensa che nessuno
tornerà più qui.
"Dove?"
si domanda
quando giunge in fondo alla strada
e le sue parole corrono
amiche della pioggia.
In un istante capisce
che nessuno può
rispondergli
  • Attualmente 5/5 meriti.
5,0/5 meriti (1 voti)