Pubblicata il 22/05/2002
Amo di te le dolci iniziali,
rubate e lasciate nel vento
in balia d’un mio sospiro.

Amo di te quelle piccole pieghe
sulle mani innocenti
che accarezzano un bacio.

Amo di te i tuoi abiti lievi,
le sottane di sogno
che assistono ai tuoi sonni.

Amo di te ogni segreto del corpo,
scovato, anelato
e minacciato di carezze.

Amo di te quelle piccole rughe
che sollevi ad ogni sorriso
e che son preda d’ogni emozione.

Amo di te le dolci iniziali
che ho Ospitato,
che ho Rispettato,
che ho Inghiottito
che ho Anelato,
che ho Nascosto,
che ho Afferrato,

e mille e mille volte ancora ho amato.

  • Attualmente 5/5 meriti.
5,0/5 meriti (1 voti)

Carissima Ale che facciamo battiamo la fiacca? Oppure sei intenta e concentrata nell'impresa che discutevamo tempo fa?....Sai che vale più di mille poesie, più di mille pensieri, più di mille emozioni?..
;-)

Un abbraccio Ale e grazie per il tuo commento sempre graditissimo.

cià
M'

il 23/05/2002 alle 09:20