Pubblicata il 21/05/2002
Guardali schierati, alla prima gialla
Luce del sabato, davanti alle loro
Gaie palazzine, cantare in coro
Mentre una pazza, seminuda, balla

Si vede assai bene, dalle ghirlande
Che portano in testa, che questi scemi
Enfiati di scialba gloria, problemi
Non hanno, calate le mutande

A dirsi poeti - per loro sfiga;
Per esser davvero tali non basta,
Esibendo la loro chioma rasta,
Gridare allegri e mettersi in riga

La loro Musa è una capra sciancata
Che non respira nell'aria elevata
  • Attualmente 0/5 meriti.
0,0/5 meriti (0 voti)

Bella espressione di verità! Complimenti... Ciao

il 21/05/2002 alle 22:20