Utente eliminato
Pubblicata il 21/05/2002
Oggi è un altro giorno
senza aria, acqua e sole.

Oggi hai parlato senza guardare
senza provare, senza volere.

Non è stato tutto, ma è finito senza un "perchè"
che il tuo tenace cuore volesse sondare.

Perchè è più facile salire sulla torre
alta e dura del proprio dolore tradito
che affrontare il perchè di una comprensione
troppo lontana dall'amore,

che non lascia respiro ai colpevoli.

Ho ucciso un amore, ma non come credevo
quando gli ho sparato
ma quando ti ho fatto vedere
l'orrore di un fantasma

che non sapeva di essere morto.

L'orrore del fantasma del nostro amore:
quello che hai chiamato una storia SBAGLIATA

E hai tutte le ragioni, e questa colpa,
senza colpa
mi consente, finalmente
di sedermi.

Vorrei dirti addio
ma non ci riesco
e sarai tu a dirmelo,
spero, in un gesto finale d'amore
che la tua storia violata
non contempla ancora.

Lasciami, perchè non puoi fare altro
ma non abbandonarmi, alla fine,
certo non servirà a capire,
ma a qualcosa forse si.

Eppure sembrava la vita giusta,
questa...
  • Attualmente 0/5 meriti.
0,0/5 meriti (0 voti)