Un'estate ormai

Un'estate ormai
Pubblicata da PoeticHouse Lunedì, 11 di Settembre del 2006

Suono dopo tanto
una giusta melodia
per restare in quella vera strada
da poco colorata d'erba.
Voglio chiederti
di toccare la mia pelle
e farmi sentire il tuo calore
che pian piano scorre nelle tue vene
per passare nelle mie.
Comincio a diventare come te
non più in un sogno,
ma in attesa realtà
che prega per imparare
come questo mio divenire
si trasformi lentamente
nel mio amore per te.
Di che tipo sia
io oro lo ignoro
e nel mio esser ciò che voglio
sento d'esser diventato
pittore in bianco e nero
di storie a colori
e voci in suoni
che come petali rossi
volano nel vento
d'un'estate ormai giunta
al termine.





  • Attualmente 0/5 meriti.
0,0/5 meriti (0 voti)