PoeticHouse - Il Portale dei Poeti e della Poesia
Pubblicata il 05/09/2006
a pensarti il cuore
mi si annegano gli occhi
in vertigini e stilla
un silenzio di miele
dalla volta liscia
del mio palato

ho per te
dita di libellula
ed è ad esse
che ora appartiene
la tua pelle
  • Attualmente 5/5 meriti.
5,0/5 meriti (1 voti)

Ho sentito la carezza.
Cinque stelle e grazie per quello che la poesia richiama oltre le parole.
Ciao,
Daniela

il 05/09/2006 alle 19:26

Direi che sono più o meno gli ingredienti che ci ho messo...!

Grazie Lambert e un saluto a te!

Elena

il 05/09/2006 alle 19:56

Ho questi poteri telesensoriali?
Che bello...!
GRAZIE Daniela!

un bacio

Elena

il 05/09/2006 alle 19:58

elena complimenti per le vibrazioni intense di questa tua, in cui ogni parte del tuo corpo sembra corrispondere con quel forte sentimento che alimenta le tue parole..saluti francesco

il 05/09/2006 alle 20:09

canto di passione che accarezza l'anima..bella sul serio

il 05/09/2006 alle 20:52

...anche il cuore sai farti appartenere, non solo la pelle. Brava davvero

il 05/09/2006 alle 21:51

breve e intensa, per nulla scontata mi è piaciuta brava elena a rileggerti ciao un caro saluto franco

il 05/09/2006 alle 21:54

Grazie caro Fra!!!
E' proprio come dici...
Un saluto a te
Elena

il 05/09/2006 alle 23:46

Onorata di aver suscitato in te questo!
Grazie davvero, Luce

Elena

il 05/09/2006 alle 23:47

Ma che carino, Airon!
graziegrazie

Elena

il 05/09/2006 alle 23:49

Sei sempre il benvenuto, Franco.
grazie e un saluto a te!

Elena

il 05/09/2006 alle 23:50

"Funziona così, quando funziona." - 7/9/2006 h00.30 circa (fidandosi del campanile)

il 07/09/2006 alle 14:59