Pubblicata il 25/06/2006
Il CANTASTORIE
Udite..Udite...venite a me
brava gente ad ascoltare il Cantastorie:
narrerà sensazionali fatti sorprendenti
da lasciarvi senza fiato!.
Guardiamo i titoli dei giornali:
Il mondo è alla rovina ,disastri ecologici..
Boom demografico,inquinamento e degrado.
"Dove andrà a finire l'uomo?".....

Contaminazioni ambientali, animali dopati
pollo alla diossina,
morbo della mucca pazza.
Influenza aviaria


L'Italia sotterrata tra gas,serra,cemento.
SPECULAZIONI
GUERRE
CARESTIE..
"RITORNO ALLA POVERTA'."..


La PUBBBLICITA' è l'anima del commercio.
Annunci:Storie Metropolitane,omicidi,suicidi..
Una bomber esplosa..provoca disastri immani..
Fogli graffianti..allucinanti...demenziali.
Storie sensazionali:anziani truffati da finti carabinieri.
Finti.maghi alla ricerca di ingenui da spellare.
Tensioni...tensioni tra sedicènti politici
ad accaparrarsi la poltrona e leciferare ii doveri
del cittadino e non dei suoi diritti.
Destra..o sinistra..
questi o quelli che per me pari sono!...

Sprechi..sprechi a tutto spiano
Sperperi Pubblicipari a 43 miliardi l'anno.
Violenze,Aggressioni,frustazioni,inquietudini
insicurezze di una società malata.
Terrorismo Nazional e Internazionale.
Mafia,Camorra,Drangheta,Sacra Corona,
imperanti sui deboli e impotenti..
a mangiare polvere....e fame...
"L'uomo e il CONSUMISMO:"

Tecnologie avanzate,TV Satellitari.
TV digitali,ai cristalli liquidi..PC,masterizzatori,
lettori,video-registratori,telecomandi.
teledipendenti incollati alla TV spazzatura
con i palestrati di turno sotto i riflettori.
perchè portati agli onori della cronaca
Sono forse uomini di valore?...La risposta
è in quest'aria inquinata!
IPERBOLE!.che catastrofismo!...
*********************************
Voce fuori campo: Stiamo sperimentando
un vaccino da iniettare all'Uomo ROBOT--
E' miracoloso
L'uomo rinsavisce...
ritorna a ragionare , pensare,
riflettere.

Riscopre il suo piccolo
orticello,fatto di:
VALORI VERI
La famiglia, i sentimenti, l'onestà,il lavoro,
e ritorna ad essere
felice e contento!
Questa è la mia speranza!....Con affetto Dora
  • Attualmente 5/5 meriti.
5,0/5 meriti (1 voti)

Conostoria di una società in declinio ammandata d'umana follia.Bella la chiusa: Utopia di una umanità ad immagine di DIO.
Complimenti e una buona giornata.

il 25/06/2006 alle 08:43

Grazie infinite Osiride,Anch'io ricambio con simpatia una buona domenica.Dora

il 25/06/2006 alle 08:47

Dora hai fatto un ritratto più che esauriente sulle condizioni odierne..il culto della materialità, della forma, e un livello profondo di scoramento cui molti pongon rimedi attraverso i vari impianti della criminalità...la tua speranza è anche la mia..buona domenica salutoni francesco

il 25/06/2006 alle 11:15

Grazie Francesco,Chissà che a proporre questi temi sociali..l'uomo capisca finalmente che sta distruggendo tutto..e possa ravvedersi!..Ti auguro buona domenica!.Dora

il 25/06/2006 alle 11:18

Sono anch'io un cantastorie, un raccontatore in versi veri di questi spigoli di realtà.

Il mondo è una melagrana putrescente, che contiene ancora alcuni semi rossi, trasparenti, colmi di succhi vitali, rigeneratori...

Spingiamo tutti insieme per un cambio di rotta...

Molto bene, Dora!

Vittorio

il 25/06/2006 alle 16:31

La rileggo con piacere, ricordo di averla già apprezzata e commentata.
Felice domenica e forza col tuo canto-denuncia a sfondo sociale, mati.

il 25/06/2006 alle 16:56

Grazie Vittorio,sono contenta di sapere che anche tu sei un cantastorie,bella la metafora del melograno..ci sono ancora dei semi rossi colmi si succhi vitali,speriamo di seminarli in un terreno fertile.Un caro saluto.Dora

il 25/06/2006 alle 18:14

Sicara Mati..l'ho rivisitata con elementi attuali.Grazie,e ti lascio un grande bacione smack!!!!!!
Dora

il 25/06/2006 alle 18:16

Cara Dora.......l'ho letta e riletta con vero piacere....sei la mia "ORIANA FALLACI" e come lei apprezzo in te il coraggio di esternare le tue certezze senza tanti peli sulla lingua.....
BRAVISSIMA......con vero affetto GABRIELA.

il 26/06/2006 alle 12:53

Molto diversa dalle tue: c'è una forte ricerca di sperimentazione, di nuove strade. Interessante. Un bacio. Marina

il 26/06/2006 alle 12:58

Graze Occam della tua sensibilità, se ci definiamo cronisti della vita,dobbiamo denunciare tutti gli sconci che fa l'uomo.e anche attraverso i portali di poesia,dobbiamo sempre essere obiettivi e denunciare,gli abusi,le violenze,gli sciacalaggi,le ingiustizie...Una goccia alla volta,si può trovare la strada che conduce alla verità. Un abbraccio Dora

il 26/06/2006 alle 13:52

SEi troppo buona con me..è l'affetto che ti fa sopravvalutare la mia persona. Per il resto hai centrato il problema..Sono una che ama lacoerenza..e non mi trincero dietro all'ipocrisia .!Ti verrò a prendere alla stazione venerd' sera. Ti abbraccio Dora.

il 26/06/2006 alle 13:55

Marina,sono un capricorno,segno di terra,segno di positività,e cerco sempre nuove strade per la scrittura. C'è anche la seconda parte del Cantastorie..la pubblicherò domani. Grazie e ricambio il bacio.Dora

il 26/06/2006 alle 13:58

Se bastasse una poesia a cambiare il mondo... Peccato che i grandi potenti non sanno nemmeno da dove si parte anche solo a pensarla... Dora sono daccordissimo con te in tutto quello che scrivi! Mi basta anche solo sapere che nel nostro piccolo non rinunceremo mai ai VALORI VERI! Un bacio.... Samantha

il 26/06/2006 alle 14:14

Il menestrello canta nuove storie. e ritorna ad essere felice e contento! questa è anche la mia di speranza... l'affetto è tutto per te...
Luigi

il 26/06/2006 alle 14:35

ci sarà sempre chi canta e chi ascolta...e chi fingerà di ascoltare...e la vita riprende col suo solito andare

buen tarde Dorì

il 26/06/2006 alle 16:14

Ciao Samantha ,magari,fosse così..però qualche ripensamento si può anche fare.Iinfatti la parte finale è chiarissima!..".I valori.veri"l'uomo li deve riconquistare...per rinascere di nuovo!.se non si ravvede, andrà
sicuramente verso il baratro..Un bacio Dora.

il 26/06/2006 alle 19:38

Grazie Luigi ,un caro abbraccio.Dora

il 26/06/2006 alle 19:39

Non sono d'accordo cara sorellina..se ognuno di noi ricomincia a sperare a credere che l'uomo non può avere,accumulare ricchezze sulla pelle degli altri..e che ognuno si assuma le proprie responsabilità.prima, nell'ambito familiare educando i figli al rispetto,all'onesta,al lavoro,Riappropriarsi del ruolo di genitore.,non a caso, vediamo il tracollo dei giovani senza una guida,che nell'adolescenza è importante la famiglia. Questi ragazzi che non hanno regole,scoprono l'alcool.il fumo,lo sballo!..E sono fragili..(potrei continuare fino a domani)..Poi seguono le Istituzioni, ed infine la società..che è fatta dal singolo.Tutto questo deve essere il programma di coloro che decidono di formare la famiglia.Il motto è EDUCARE!.Ciao Lù.Non abbassare mai la guardia! Dora

il 26/06/2006 alle 19:54