PoeticHouse - Il Portale dei Poeti e della Poesia
Pubblicata il 24/06/2006
Mi stendo sul letto sfinita
dopo aver riempito ogni secondo
della tua passione
e sento sulle lenzuola
il dolce profumo di LEI

Ti guardo negli occhi
un tempo così grandi
vedo solo due pupille
nere e spalancate
l'iride è sparita...
Di che colore sono?

I tuoi occhi hanno perso quella luce chiara
di quando mi scrutavi senza limiti

Assaporo la tua pelle infinita
Sono lividi quelli?
Come di un valoroso guerriero
appena tornato dalla sua donzella
dopo anni di Guerra...Santa (!)
o segni d'amore
che LEI ha marchiato su di te...?

Una LEI che non potrà mai avere il privilegio
di lunghe passeggiate nella cittadina
scortata dalla sua guardia preferita
di una saporita cena a lume di candela con te
dei tuoi nauseanti lamenti per il lavoro senza stimoli
delle tue sfuriate per una camicia stirata male
scorgere la tua espressione affascinata
mentre guardi il ceppo piano piano consumarsi nel camino

Una LEI alla quale sai donare
un amore più caldo e travolgente
di quello che fai con me
congelato nel pensiero dei nostri primi incontri
dove quella LEI allora ero io...

La ruota gira lenta
è la ruota di un carro troppo pesante
ed ora pago il mio tributo
per aver
accecata dal tuo sapore
creduto ad un uomo
che già tradiva la sua musa

Indecisa se finire ME o LEI
ma forse che TU smettesi di respirare
è l'unica cosa che vorrei...


p.s. chi con il pensiero non ha mai tradito
per cortesia alzi un dito! ;)
  • Attualmente 5/5 meriti.
5,0/5 meriti (1 voti)

tutti si tradisce col pensiero!
quello che ho notato è che dopo aver perso una persona anche le cose che più odiavamo, ci mancano, l'esempio che hai portato delle sfuriate o della camicia stirata male sta a pennello!!!!!!!!
bella, vera mi dava quasi la sensazione di vivere la scena!
a presto un baci8 melissa

il 24/06/2006 alle 21:49

altalena di sensazioni, vividamente espressa dall'angolo di chi teme un "sentore" inconciliabile con l'amore sincero e fatto di chiari e limpidi rigogli...ciao fra

il 25/06/2006 alle 11:43

Grazie Melissa! Mi fa molto piacere che ti sia piaciuta, grazie di averla letta e di condividere i mie pensieri. Un baciotto anche a te! ;)

il 26/06/2006 alle 08:47

Max grazie per i...complimenti!! E' vero il tempo rivaluta e lienisce il nostro passato... Meno male! ;) smmmmmak

il 26/06/2006 alle 08:48

Centrato il bersaglio! Ciao Frà e grazie mille di averla letta!
smmmmak

il 26/06/2006 alle 08:49

io mai...
ho solo apprezzato quello che l'occhio vede....
ajiajiai aria di tempesta...
ma l'amore continua non si ferma mai.
un abbraccio freccia.

il 04/09/2006 alle 12:58

Sei bravo con i giochi di parole...;)
Ciao dolcezza e grazie per il commento!

il 04/09/2006 alle 13:25

CHI COL PENSIERO NON HA MAI TRADITO? BE' DITI SE NE POSSONO ALZARE TANTI! COMUQNUE, POESIA MOLTO VERITIERA. GIùGIù

il 04/09/2006 alle 16:26

Il tradimento emette zaffate riconoscibilissime e tu hai saputo coglierle appieno.
Un augurio affinchè tu possa annusare profumo di amore, ti abbraccio, mati.

il 04/09/2006 alle 16:34

Direi "purtroppo" veritiera... ;)
Grazie mille per il tuo commento, è prezioso per me!
Ciao!

il 04/09/2006 alle 16:36

Grazie dolcezza! Ti auguro davvero, che tutto ciò che mi auguri con il cuore ti ritorni raddoppiato!
Un bacio!
d*c*t*

il 05/09/2006 alle 09:13