Pubblicata il 13/05/2002
Un respiro profondo
e senti la vita pulsare
mentre il sole
ti scalda la pelle
e la tristezza svanire

ti guardi all'intorno
e osservi il tuo mondo
ne vivi l'essenza

e pensi che vivere
sia una grande occasione

mentre una brezza
ti sfiora i capelli
e una sconosciuta
passando
dolcemente sorride.
  • Attualmente 1/5 meriti.
1,0/5 meriti (1 voti)

E lo spamming continua... vero caro Luigi/azl90?
Il bello che tu per primo avevi chiesto ad altri di non pubblicare più poesie al giorno per lasciare posto anche agli altri autori, e adesso pubblichi pure con un altro nick? Se tutti gli 8808 autori facessero così...
Non parlo solo per me, io pubblico una volta alla settimana, cercando un po' di qualità (anche se non discuto sul risultato finale, che lo giudicano gli altri), ma parlo un po' per tutti quelli che, specialmente i nuovi, pubblicano e non si accorgono di essere già nelle pagine delle vecchie poesie... grazie all'autosponsorizzazione un po' megalomane di qualcuno.

il 13/05/2002 alle 15:25

Tranquillo, finito AZL continua Airon.
Daltronde sai bene che io sono stato assente a periodi, ora ci sono per un'infortunio sul lavoro che mi tiene fermo da 2 settimane.
Passato il periodo, mi vedrai ben poco.
E non è qualcosa di nascosto, avevo già comunicato allo staff la mia intenzione di pubblicare con l'altro nick. Non pensavo di farlo oggi, in quanto avevo mandato stamattina le prime due e di solito ne postano tante.
Simpatica come sempre l'uscita, comunque, se avevo intenzione e non era ( queste sono poesie di un mese fa e sai dove stanno pubblicate ) di riapparire sconosciuto.....

Grazie comunque per i molti complimenti gratuiti che in nessun caso ricambierò.

il 13/05/2002 alle 20:55

Stamattina ho rifatto un pò di conti. Normale quando mi si mette alla berlina.
Ci sono 8808 poeti ? Se ognuno mandasse 1 sola poesia, avremmo 8808 poesie pubblicate, ve ne sono 7003 finora e poichè circa 300 sono dei più attivi e sappiamo benissimo ( perchè non l'hanno mai tenuto nascosto ) che i doppi o tripli nick vanno a ruba. Io l'ho fatto in gennaio e non l'ho mai tenuto nascosto. Come ha il diritto di tenerlo riservato chi vuole per portare la sua poesia su sentieri diversi. Come gli anonimi, che spesso pubblicano idee migliori e non sentono bisogno di riconoscimenti.
Sulle poesie vecchie ci vanno qualche volta, e molte è successo a me ( ma le mie non contano, sono solo SPAMMING ) e non ho trovato mai una rimessa economica, sul listato a fianco và benissimo e non è un caso che la poesia più letta del giorno venga da lì. Se c'è qualità , prima o poi tutti se ne accorgono. L'unico appunto è che se avesse il nome dello scrittore al fianco, la ricerca sarebbe semplificata, ma come mi hanno spiegato, scrivono "di poetichouse" per dire che tutte sono state visionate e roba "immonda" eliminata. Ed anche questo è da rispettare.
Una considerazione da fare per lo staff:
Ci hanno dato una finestra per parlare, a cui chi più chi meno, volendolo, ha avuto accesso e noi in che modo li possiamo ripagare, visto che nulla ci è stato chiesto ? Credo che possiamo offrire a questi volenterosi ragazzi, solo un grazie, ma almeno di cuore.
E su questo vorrei sentire altre opinioni.

Per il primo commento, vorrei dire, che resto sempre meravigliato di chi fa le sue "morali" pubbliche, quando di me possiede 2 indirizzi email e 2 ( due ) numeri cellulari.
Ma la pazienza è la virtù dei forti.

il megalomane autosponsorizzato

il 14/05/2002 alle 11:15

Un respiro profondo
e sai di chieder la vita
un respiro profondo
sperando che di te
non la faccian finita

Airon

il 15/05/2002 alle 17:50

Molto bella! Sir Morris

il 29/01/2015 alle 00:05