Pubblicata il 13/05/2002
Quando nasce la luna,
Quando si risveglia la prima stella,
Cosa importa se finisce il giorno?
Se la luna sei tu, bella,
che incarni il sogno,
E quando anche la luna si copre,
quando anche le nuvole formano un'impenetrabile coltre,
Cosa importa se è buio?
Se il buio lo illumini tu, amore,
che sei la luce.

Mio preziosissimo tesoro,
mia dea,
vorrei solo te al mondo,
solo te e il tuo mondo,
solo i tuoi occhi splendenti,
lucidi di vita, sorridenti,
le tue guance un po' bambine,
la tua semplicità,
la tua tenerezza,
la tua dolcissima timidezza.

Sei tu l'ottava meraviglia del mio mondo,
sei tu l'unico fiore che sboccia nella mia primavera,
l'unico mio pensiero ogni sera,
sei tu, polvere di stelle,
anzi stella tu stessa,
che cadi nel mio cielo,
che fai durare un millennio
il secondo che mi parli.
Che mi fai emozionare,
illudere e sognare.
Che muovi le mie parole,
che fai tremare le mie mani,
sei platino, oro e argento,
sei il mare più profondo,
sei la più bella del mondo!
  • Attualmente 5/5 meriti.
5,0/5 meriti (1 voti)