Utente eliminato
Pubblicata il 13/05/2002
Il freddo penetra nelle vene
fino a paralizzarmi il cuore.
La sua violenza
mi tormenta e mi spaventa.
La paura mi assale
e avida
s'impossessa del mio corpo
che agonizzante
cerca una via d'uscita.
I pensieri vagano affaticati
nella mente,
i ricordi invecchiano
in un solo istante.
Aiutami a non soffrire,
a non sparire senza un sorriso.
Stringiti forte al mio petto
e baciami
fino a toccarmi il cuore
con le tue labbra.
Il tuo calore mi riscalderà
ed io, pago,
saprò ringraziarti un'ultima volta.
  • Attualmente 5/5 meriti.
5,0/5 meriti (1 voti)