Pubblicata il 12/05/2002
Chiuse in casa per noi ,
amati..
conserve di sorrisi.
Nascoste lacrime
in cesti raccogli,
da portare al mercato.
Le venderai al tempo
che,
imbarazzato si è perso
sul delicato viso
di arcaica grazia.
Solo un attimo s'è mosso
sulla tua persona
lasciando pochi segni;
piu' buono con te
di qualcun'altro.
Presto, presto,
vivi in diluita follia
tutte le stanze della vita.
Alla fine..( pare)
non ti chiederà il resto.
  • Attualmente 5/5 meriti.
5,0/5 meriti (1 voti)