Pubblicata il 12/05/2006
Guardami ora
in questo letto sfatto.
Fallo osservando
ogni mio particolare:
Sono
piacevolmente sorpreso della tua luminescenza,
con un mezzo sorriso su labbra arrossate,
nudo e sudato come una mela appena sciacquata,
corposo e subliminato per il tuo scrutarmi
rammaricato per le brevi ore della notte appena trascorsa,
accompagnato nei muscoli dalla luce di questo mattino,
raffreddato dal tuo respiro calmo e soddisfatto,
in attesa di una tua parola o di una tua carezza,
sazio del tuo femminile fluido profumato
e meravigliato del tuo corpo splendente in attesa.
Osservami.
Ancora per qualche istante.
Poi sdraiati
e accoglimi con tutto il tuo corpo.
  • Attualmente 0/5 meriti.
0,0/5 meriti (0 voti)

azz fretellone.....!!hai saputo trovare le parole giuste per una sensazione che penso sia ricorrente in ogniuno di noi........il desiderio che cio che si e appena vissuto o che si sta per vivere rimanga impresso nella mente altrui...usando il corpo come esponente ...senza parole.......osserva questo attimo in tutto il suo splendore!sei grande fra....sei sensuale e dolce,e le tue poesie lo sanno!!!!kiss

il 12/05/2006 alle 13:35

hai saputo descrivere con molta delicatezza uno dei più intimi tra due persone che si amano,hai saputo descrivere l'amore,ciao Rosa

il 12/05/2006 alle 16:31