Pubblicata il 11/05/2006
Tripudio in notte d’incanto
simmetria pura di doriche colonne.

Mute preghiere di anime antiche
sopra altari ed incavi di pietra
muovono i passi d’un balzo
ad un lungo cammino,
ad aprire le porte
alle storie taciute
nella nebbia del tempo.

E’ la pallida luna
che con orli affilati
prigioniera di una dolce malia
sfiora l’ala eterna del mito
carezzando il canto dell’arte.

Nella splendida valle
giunge il vento
improvviso
dall’azzurro del mare.

Mi scompiglia i capelli
l’alchimia dell’incanto
mi riporta a svelare
trasparenze di luce
attraverso il lembo di cielo
che ho dentro.
  • Attualmente 5/5 meriti.
5,0/5 meriti (1 voti)

la splendida valle di Mati...
una descrzione notevole di ciò che ti circonda e dell'aria che respiri
in quella valle del Girgenti..

il 11/05/2006 alle 16:04

La metterei all'entrata della Valle dei templi e lì che ti vedo mentre ti scompiglia i capelli...
bellissima come la sicilia...
grazie...
Luigi

il 11/05/2006 alle 17:59

grande, immenso cielo sonoro...senza confini!

inchino, Mati!

il 11/05/2006 alle 18:06

Una valle splendente, resa ancor di più incantevole, dalla meravigliosa donna che sei! Un abbraccio grande Nadia

il 11/05/2006 alle 18:24

Un posto da sogno la tua valle: forse un cantuccio dell'immaginazione dove si puo' riposare dagli affanni, guardandosi dentro, anche un poco malinconicamente, ma è uno spazio di pace. Molto bella e dolce, Un abbraccio. Marina

il 11/05/2006 alle 21:02

bellissima l'immagine del lembo di cielo che si ha dentro....quel pò di infinito che ci spinge un passo più avanti..
grazie
un abbraccio

il 11/05/2006 alle 21:31

Adesso anche tu puoi confermare la bellezza del luogo e fare pubblicità :-)
Grazie della tua visita, un abbraccione, mati

il 11/05/2006 alle 21:47

A dire il vero è la valle che incanta me, più la guardo più mi emoziono.
Prova a venire in Sicilia, troverai posti di una suggestione unica.
Grazie dei commenti dolcissimi che mi fai, li accetto di cuore, un abbraccio, mati

il 11/05/2006 alle 21:53

Se vieni giù, anche tu avrai i capelli scompigliati dal vento, è un elemento che si fonde con la valle e con la natura circostante, un folletto che s'aggira di continuo a curiosare tra la gente che osserva ammirata.
Grazie, Luigi, un caro saluto, mati

il 11/05/2006 alle 21:59

mi sembra di sentirlo quel vento che scompiglia i capelli....

il 11/05/2006 alle 22:14

Sono io che mi inchino alla tua magia di versi e di commenti, grazie, mati

il 11/05/2006 alle 22:17

Ricorda che mi hai fatto una promessa, non dimenticare!
Un dolce abbraccio a te, nadia.
Felice notte, mati

il 11/05/2006 alle 22:33

Resta dentro quella suggestione e ci rimanda alla magia del tempo, grazie, un caro saluto, mati

il 11/05/2006 alle 22:37

Non è mai troppo tardi, l'importante è avere voglia di ritornare sul luogo dell'incanto per scoprire nuove sensazioni.
Un abbraccione, mati

il 11/05/2006 alle 22:40

Vi si respira l'armonia del passato, si ritrovano insieme arte e natura a testimoniare le loro reciproche bellezze.
Grazie, un caro abbraccio, mati

il 11/05/2006 alle 22:52

Bel commento il tuo, molto delicato, frutto di grande sensibilità.
Un grazie al tuo cuore, mati

il 11/05/2006 alle 23:01

Un po' birichino il vento, ma tanto piacevole.
Adesso però non ci resta che aggiustarci i capelli :-)
Un abbraccione alla simpaticissima Ladysò, mati

il 11/05/2006 alle 23:08

L'incanto traspare dai tuoi splendidi versi..è come se avessi visitato or ora la Valle che t'ha così ispirata (spero un giorno di poter visitarla anche di presenza..)un bacione fra

il 11/05/2006 alle 23:31

Sorvolo la tua valle col pensiero lieve per non alterare le immagini da te create tra passato e presente per poi incorniciarsi in una chiusa meravigliosa.
un caro saluto
Cesare

il 12/05/2006 alle 07:42

Vieni presto, così sarai tu a dedicarle in versi sublimi la tua ammirazione.
Spero di leggere tue nuove composizioni, un carissimo abbraccio, mati

il 12/05/2006 alle 11:53

Mi giunge il tuo lieve sorvolare, appartiene ad una persona davvero speciale, grazie, salutone, mati

il 12/05/2006 alle 11:56

...un mondo surreale si sprigiona avanti gli occhi della mente e tutto prende vita come per magia...e nulla è più come prima.....
versi avvolgenti che ti trasportano all'interno della poesia sino a farti diventare parte di essa ....
è bellissima
Maluan

il 12/05/2006 alle 21:29

La natura che si fonde con l'arte antica e tu che resti sconvolta da cotanta bellezza...
Ed io che la vedo attraverso i tuoi versi, mi appare splendente e ne resto incantata...
Grazie Mati di questa bellissima descrizione della tua meravigliosa terra..
Un abbraccio
Antonia

il 12/05/2006 alle 21:30

Bellissimo è il tuo commento, sei entrato dentro la magia della Valle a sentire l'eco di tante emozioni, grazie, mati

il 12/05/2006 alle 22:44

Abbiamo uno specchio in comune, ci rimandiamo emozioni, io dalla valle e dal mare, tu dal tuo magnifico Lario, grazie a te, un bacio, mati

il 12/05/2006 alle 22:48

la Valle dei Templi ed il mare), è sempre meta desiderata di innumerevoli turisti ,italianii e stranieri, disposti anche a soggiornarvi lungamente. Nel periodo Dicembre-Febbraio i mandorli in fiore danno alla Valle dei Templi un particolare fascino di incomparabile bellezza.
Cara Mati, sono stata sempre affascinata da questi templi dalle colonne doriche,che trasudano di antiche memorie dalla magna gregia, ai romani,Io, non l'ho mai visitata Agrigento,ma mi riprometto che un viaggetto lo programmerò.appena andrò in pensioneTu,farai da Cicerone..Bacioni Dora.

il 13/05/2006 alle 22:53

Sicuramente ti sarò vicina e ti porterò in giro per farti apprezzare dal vivo ciò che già, attraverso i libri, hai colto.
A presto Dory, felice notte e grazie per il bel commento che regala interessanti particolari della mia città, mati

il 13/05/2006 alle 23:39