Pubblicata il 09/05/2002
Visione fugace d'inconscio
guizzo d'ombra multicolore,
mi segui fedele in eterno,
un passo dietro di me
ed un passo nel mio futuro.

Se mi volto non ti vedo
ma il cuore t'indovina,
pur celata ai miei occhi
tu muovi i miei pensieri
e con tocco di nuvola
conforti il mio cuore.

Non vedevo i tuoi segni,
invano nella vita li cercavo,
ma illuminata è ora la via,
se mi volto non ti vedo,
ma il cuore t'indovina,
Angelo mio!
  • Attualmente 5/5 meriti.
5,0/5 meriti (1 voti)

Come ti dicevo nell'e-mail, queste dolci parole sembrano una dedica ad una persona concretamente vicina a te, ma che con maestria l'hai trasformata in "essere sprituale".
Molto, molto bella! Abbracci...

il 09/05/2002 alle 23:52

Grazie Paola, hai colto benissimo il senso del messaggio della poesia, è una dedica multipla!
Ciao
Axel

il 10/05/2002 alle 09:51

Dai due commenti precedenti l'osservazione giusta...difficile definirlo del tutto Angelo perchè si sente anche la presenza di una persona sensibile alla quale è dedicata...per quanto questa presenza sia sfumata e appartenente più a te...
mi metti vagamente sulle tracce di Paulo Coelho ( l'"Alchimista" ) dove l'amore non è ostacolo al proprio cammino ( la "leggenda personale" ) ma lo segue come il vento ( e infatti, alla fine, dal vento arriva il bacio dell'amata lontana e vicina che lo aspetta ). Oltre ai "segni" della via...
Tracce d'angelo sono più visibili nel "tocco di nuvola che conforta il cuore": e qui hai toccato la sua "presenza".
Grazie della "dedica" :-)

il 11/05/2002 alle 20:04

In realtà la poesia è nata come riferimento esclusivamente angelico, ma dal commento di Paola non mi sono sentito di escludere che l'interpretazione possa essere estesa ulteriormente, però questo accade a posteriori, ti ripeto, l'intento creativo era rivolto algi Angeli Custodi.
Ciao, Blue, e grazie, perché in parte me l'hai ispirata tu.
Axel

il 11/05/2002 alle 20:16

Pur se di rapido passaggio non ho resistito a questa bella poesia.
Il nostro Angelo Custode, sempre uguale e sempre con spoglie diverse è una specie di appendice di noi, della nostra Coscienza.
Ferma le nostre mani e talora i nostri pensieri, ma sa anche attivarli.
Ci incita e ci placa, ci dà sicurezza, ci ricorda i nostri limiti... ci aiuta davvero più di quanto possiamo realizzare, credo.
Mi spiace davvero per chi non ci crede, perchè non sa quale forza si nega.
A presto.
Terry

il 13/05/2002 alle 02:39

Ciao Terry! che piacere rileggerti, anche se come farfalla non ti soffermi e fuggi via! Grazie del tuo commento, le tue sensazioni mi confortano, mi spingono sempre oltre.
A presto!
Ciao
Axel

il 13/05/2002 alle 11:20

Ciao, che dirti, ho letto i commenti che ti sono arrivati, te l'ho detto "maestro" sono fortunata ad averti incontrato in questo sito, sei bravo, ciao a presto Betty

il 13/05/2002 alle 21:50

Grazie Betty! troppo buona, ma non sottovalutarti!
Ciao e... buona notte!
Axel

il 14/05/2002 alle 00:14