PoeticHouse - Il Portale dei Poeti e della Poesia
Pubblicata il 21/04/2006
Granelli di sabbia
sospinti a riva
da onde perenni.

Polvere lieve
di bianche conchiglie
si mischia ai ricordi del tempo.

Indifferenza del vento
scuote emozioni
dissolte nel cielo.

Attimo fermo
di lento respiro
eco dolente
di un passato trascorso.
  • Attualmente 5/5 meriti.
5,0/5 meriti (1 voti)

malinconica e intensa....come il soffio del vento sui ricordi....come il rumore del silenzio...

il 21/04/2006 alle 09:49

sempre pregevoli i tuoi post
:-))

il 21/04/2006 alle 11:56

come lampio di rimpianti..grazie cara amica/o

il 21/04/2006 alle 13:17

sempre contenta dei tuoi passaggi..

il 21/04/2006 alle 13:18

condividere con voi qs passaggi è come viverli insieme..un abbraccio Marinella

il 21/04/2006 alle 13:20

triste ma bella....un saluto, sol

il 21/04/2006 alle 14:37

Ci ritrovo il Tempo passato (conchiglie ormai polvere), la solitudine in cui siamo chiamati a vivere, oltre ogni apparenza,(vento indifferente)e la necessaria Umanissima presa di coscienza di un uomo che "intelligit non vegeta!"(attimo fermo) ma più bello è l'incessante proseguire del-nel tempo delle immutabili vicende Umane che ti-ci costituiscono :Amore-Felicità-Dolore-Affetti........granelli sospinti ma che noi possiamo razionalizzare e, qualche volta, anche coartare a migliori destini. Pierguido

il 21/04/2006 alle 14:45

Nei due elementi del titolo immergi con tristezza i tuoi ricordi, un caro saluto, mati

il 21/04/2006 alle 23:42

forse, in realtà, una pausa di riflessione prima di tornare a correre nelle ns concitate ite..un abbraccio luminosa signora..

il 23/04/2006 alle 10:28

nella vita, penso, debbano sempre esserci dei momenti in cui ritrovarsi soli a mettere ordine nei "volumi" che abbiamo accatastato sui ripiani della ns memoria. Spesso significa trtovarsi di fronte ai propri errori e a ql di chi che avrebbero dovuto aiutarti a capiri chi fossi e non l'hanno fatto per tanti motivi. Solo così si può ricominciare il cammino più forti, più consapevoli e purtroppo assai più disincantati...baci..fratellone.

il 23/04/2006 alle 10:33

In queste due dimensioni sognamo, viviamo e a volte ci sentiamo costretti e condizionati..un abbraccio

il 23/04/2006 alle 10:35

Una poesia dove
lo spazio -tempo
ripercorre i ricordi...
granelli di sabbia
sono i nostri giorni
sospinti dal vento
dove le emozioni
sono dissolte nel cielo.
E noi,in questro eco dolente
restiamo fermi
a guardare il nostro passato!
Alla cara Marinella,
un grande abbraccio.Dora

il 23/04/2006 alle 11:03

grande sintonia..un abbraccio

il 24/04/2006 alle 21:48