Pubblicata il 08/05/2002
Su questo foglio scrivo
cio’ che il mio cuore sente
cio’ che l’amore vuole
e cio’che avevo e piu’ non ho

Tu dolce amore mio, mia ex religione
eri e sarai sempre il mio presente
il mio futuro che comincio’ dal niente
per sbocciar in un …”per sempre”

Amante si, amante no
ho dato e avuto tutto
per quel poco che e’ durato
per una gioia rubata
per troppe vite coinvolte
per troppe lacrime versate
troppo e’ costato a tutti

Amante si, amante no
ormai che importa
mai piu’ ti avro’

Ci siamo divertiti, perche’ no, forse
tu cosa dici?

LM/1981
  • Attualmente 0/5 meriti.
0,0/5 meriti (0 voti)

Sembra proprio una lettera all'amore perduto, simpatico l'intercalare "Amante si, amante no "
avresti dovuto forse svilupparlo o innescarlo come inizio di ogni strofa...
Brava!
Axel

il 09/05/2002 alle 13:49

grazie, mi dispiace ti abbia ricordato momenti tristi della tua vita..... comunque io penso che un amore valga sempre la pena di essere vissuto fino in fondo, anche se a priori si sa che finira'.
Ciao a presto
Betty

il 17/05/2002 alle 22:03