Pubblicata il 08/04/2006
Mi sorprenderai,non oggi,
con un gesto alternativo
della mano
quello che scaccia mosche
invisibili o pensieri invadenti
è lo stesso.
M'hai infilato in bocca
a incastro fra le gengive
le parole dei miei giochi
e io te le ho sottratte
che non le vuoi più.
Mi sorprenderai, non oggi,
stessa battuta alla stessa
pubblicità
quella della bicicletta
che tu non sai usare
mille e mille volte
e io fingo sia la prima.
Tu che ti ripieghi a strati
quasi implodi
e io fra quelle pieghe
non ci so frugare.
O non voglio
che ti può ferire.
Se ti guardi le mani
ti riportano a altre mani,
le voci però diverse
(come dire grido e sussurro)
e le nostre si somigliano
ma non le mani,
le voci.Solo quelle.
Mi sorprenderò non guardandoti
analitica
la trama delle rughe
quelle disegnate all'ingiù
che già ti vedevo dieci anni fa.
Mi sorprenderò nel non
invidiarti i gesti sottili,
quelli dei fiori di stoffa
che nascono in un niente
e fanno giardino sul tavolo.
E l'uso del pennello secco,
no, non te lo invidio.
L'hai riposto insieme con
la penna.
Tu che coi colori ci scrivevi,
con le parole disegnavi.
Lo so che oggi non ci
sorprenderemo.
Forse mai.
Ma ti voglio bene.
  • Attualmente 0/5 meriti.
0,0/5 meriti (0 voti)

Se gli vuoi bene allora....un saluto, sol

il 09/04/2006 alle 09:11

"Mi sorprenderai..." e sorpreso piacevolmente lo sono di questa cascata di versi.
Un ciao
da orso Cesare

il 09/04/2006 alle 10:26

Scusa ho errato nell'inserire il commento uffff

il 09/04/2006 alle 10:27

assordante sofferenza e indicibile rancore.....volevi avere l'ultima parola?
Bella comunque la poesia
Maluan

il 09/04/2006 alle 18:34

parla di mia madre. Persona dolcissima, ma troppo
arrendevole in questa sua dolcezza.Parla di tutte le cose che dici e di molto di piu...grazie delle parole, daniela.

il 10/04/2006 alle 00:06

certo!!perchè è quello che volevo dire, che nonostante le cose che non si comprendono nei comportamenti, nonostante non ci si sorprenda l'affetto resta!c pensi a voler bene solo alle persone senza difetti?
grazie lambert

il 10/04/2006 alle 00:08

certo!!! il ti voglio bene finale è proprio questo........significa:nonostante tutto, o forse ancora di piu per quel tutto io ti voglio bene!
grazie sole..
daniela.

il 10/04/2006 alle 00:10

Tranquillo, ti rispondo qui!
grazie del bel commento, a volte i rapporti fra le persone non sono proprio idilliaci, ma questo non ci impedisce di amarle.
ciao cesare, buonaserata, dany

il 10/04/2006 alle 00:16

Scusami se ti contraddico, nè sofferenza nè rancore. é come dire ad una persona a cui vuoi bene:secondo me sbagli, reagisci, agisci...tu non lo faresti????
è come dire, ti conosco, so che il tuo carattere non te le farà fare queste cose, non mi sorprenderai cambiando, ma ti voglio bene uguale! anzi, a prescindere........
assolutamente nessuna accusa.Anzi, il dispiacere che non usi tutte quelle belle abilità che possiede solo per rinuncia. tutto qui.
grazie del commento, ognuno ovviamente legge in modo diverso.
ciao, daniela.

il 10/04/2006 alle 00:22

quel bene è spiegazzato fra le pieghe di abiti dismessi...quel bene è consumato in colori di fiori di stoffa, disidratati

poesia di grande impatto ed intensità, costruzione
originale ed agile

ero in attesa di leggerti ,e sono stata ben ripagata

una dolce settimana per te, Poeta!

il 10/04/2006 alle 09:16

Anche io avevo voglia di leggerti, si legge amore, contrasti, ma anche determinazione...
L'ultima frase è come un sole irradia e fa scomparire nubi e pioggia.
Grazie
Luigi

il 10/04/2006 alle 10:40

...grazie.....
a quest'ora già sai..
arrossisco d nuovo!
daniela.

il 10/04/2006 alle 11:25

addirittura voglia d leggermi??mi sento "desiderata", accolta e............sopravvalutata!
un bacio e grazie a te.

il 10/04/2006 alle 11:29

Come il sole, riesci a calamitare le persone verso di te...
A irradiarle con le tue emozioni...
E se questo è sopravvalutazione???!!!?????
Guarda quante persone commentano i tuoi versi...
Sei "amata", e niente di più bello che essere amati per quello che sei non per quello che appare...

il 10/04/2006 alle 12:00

Bella, accorata, ricca di sentimento.
Vorresti che anche i suoi fiori di stoffa, così belli nella loro fattura, avessero una voce, un grido, ma poi capisci che è la sua natura e concludi con una frase che dice tutto ciò che hai dentro. Un grande bacio, ti voglio bene, mati

il 10/04/2006 alle 12:00

E questo mi fa immenso piacere, lo sai.
mille grazie una volta di più.
un bacio enorme

il 10/04/2006 alle 13:26

Anche io te ne volgio, grazie dolce mati.
daniela.

il 10/04/2006 alle 13:27

bravissima davvero!....hai trovato la tua strada poetica...fatta di bivi fosse strade sterrate passaggi impraticabili tentativi di soluzioni sole alto sulla testa evaporazioni rovi d'entrata in sottoboschi mentali chiaroscuri sotto fronde d'alberi di senso in fitte foreste esistenziali.....c'è tutto in questa poesia...è un parlare dietro il parlare un comunicare con le radici di parole non dette!....bravissima davvero!.....baciuzzi
ale

il 18/04/2006 alle 15:19

cavolo che commentone!!!!!!!!!
grazie, grazie mille alessà!!!
un bacione..................

il 27/05/2006 alle 23:27